1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
 
 

Piazza Dante 36, 50013 Campi Bisenzio - Tel. 055 89591 Fax 055 891965 - comune.campi-bisenzio@postacert.toscana.it

 
 
 
Contenuto della pagina

Proposte di lettura in biblioteca - Marzo 2018

SPAZIO ACCOGLIENZA | Leggere per educare
"Purtroppo la società di oggi, definita avanzata, civile e democratica, nutre le cronache di abusi, omicidi e stupri. Questo percorso di ricerca serve per approfondire le tematiche della legalità e della violenza, e per capire che bisogna iniziare a educare soprattutto i bambini, per avere un mondo migliore in futuro, abitato da cittadini consapevoli e liberi, lontani dai pensieri fatti e da stereotipi. Questo quadro di buona lettura consigliato da noi stimola la riflessione e accresce la responsabilità  personale."
(Ani Mikaberidze - Liceo Agnoletti classe 5^D)

"Il nostro è un percorso di ricerca per poter dare un quadro generale di libri utili per approfondire i temi della legalità e della violenza. Per parlare a un pubblico più variegato possibile abbiamo inserito in bibliografia testi rivolti a tutte le fasce di età: dai più piccoli agli adulti, e di tutti i generi letterari: romanzi, saggi e fumetti.
Il rispetto delle regole della buona convivenza riguarda tutti ed è molto importante che i più giovani lo apprendano, perché solo così, un domani, si potrà favorire l'affermarsi della legalità nel nostro paese e nel mondo. La crescita della responsabilità personale può iniziare fin dalle scuole primarie e partire anche dalle buone letture che stimolino la riflessione e accrescano la consapevolezza, perché educando i più piccoli e renderli consapevoli permette di avere in futuro degli adulti responsabili."
(Mattia Papi - Liceo Agnoletti classe 5^D)

Bibliografia a cura di Ani Mikaberidze e Mattia Papi (Progetto Alternanza Scuola/Lavoro)
Tutor Barbara Confortini

 
Donna lettura
Dipinto di Cyprien Eugène Boulet (1877-1972)
 

SALOTTO LIBRARIO | Follia, genio e sregolatezza
La follia ha da sempre accompagnato l'artista, figura permeata di genio e sregolatezza. Nelle arti visive così come nella letteratura. Ricordate le vite di Van Gogh, o Ligabue? E Dino Campana, Baudelaire, Alda Merini? Anime sensibili, creative e traboccanti, oltre la comune misura, per questo geniali e dal fragile equilibrio. Ma di personaggi "folli" sono piene anche le opere, dal Don Chisciotte a Enrico IV, al Cappellaio Matto di Alice nel Paese delle Meraviglie. Nevrosi, stati allucinati, ossessioni, sregolatezza: vi invitiamo ad avvicinarvi alle storie in cui la follia è diversamente declinata attraverso opere letterarie di ogni tempo e paese. Dalla Spagna alla Cina. Perché, come scrisse Shakespeare, "la follia, mio signore, come il sole se ne va passeggiando per il mondo, e non c'è luogo dove non risplenda". (La dodicesima notte)

 

BAMBINI E RAGAZZI | Segni e disegni: alla scoperta della poesia
Il 21 marzo si celebra la Giornata Mondiale della Poesia, istituita dall'Unesco nel 1999 per ricordare il ruolo attribuito all'espressione poetica nella promozione del dialogo, della comprensione fra culture diverse, della comunicazione e della pace.
Attraverso una selezione di opere sulla poesia - dai manuali, ai romanzi alle raccolte - e di albi illustrati in cui ai versi si accompagna il lavoro di interpretazione per immagini, la biblioteca dedica la proposta del mese di marzo per i suoi giovani lettori alla scoperta della forza evocativa e della potenza creatrice di quello che Donatella Bisutti in Le parole magiche definisce "il linguaggio unico della Poesia".

 

Altre proposte
Le proposte di lettura della biblioteca comprendono selezioni di pubblicazioni presenti in biblioteca e disponibili per il prestito e la consultazione. Le relative bibliografie sono consultabili nel sito web della biblioteca alla pagina "Cataloghi e proposte di lettura".
Altre proposte di lettura relative ai libri per ragazzi sono disponibili nella sezione "Argomenti" del portale www.liberweb.it promosso dalla rivista LiBeR.

 

SCAFFALE DEL LIBERO SCAMBIO |  Bookcrossing in biblioteca
Uno spazio libero, per tutti, utenti e non, dove lasciare i libri che non si ha più voglia di avere in casa, che si sono letti, che si sono iniziati e che non si finiranno mai, che si sono amati e si vogliono condividere... Insomma un posto per dare un'altra vita a un libro che resterebbe altrimenti inutilizzato nella propria libreria di casa. Ecco cos'è lo scaffale del libero scambio collocato all'ingresso della biblioteca: una risorsa da cui attingere senza formalità.

 
Ultima Modifica: 07/03/2018

Piazza Dante 36, 50013 Campi Bisenzio - Tel. 055 89591 Fax 055 891965
Partita Iva 00421110487 - comune.campi-bisenzio@postacert.toscana.it

  1. Valida il codice XHTML della pagina corrente - collegamento al sito, in lingua inglese, del W3C
  2. Valida il codice CSS - collegamento al sito esterno, in lingua inglese, del W3C
  3. Vai alla dichiarazione di accessibilità
  4. Vai alla dichiarazione di accessibilità