Comune di Campi Bisenzio

Bando per il contributo ad integrazione del canone di locazione anno 2018 - Pubblicazione elenco ammessi ed esclusi.

 

Si informa che Ŕ stato pubblicato l'elenco degli ammessi e degli esclusi dei partecipanti al Bando per il contributo ad integrazione del canone di locazione anno 2018, approvato con determinazione dirigenziale n. 864 del 25/10/2018.

Il suddetto elenco resterÓ affisso all'albo pretorio dal giorno 25 ottobre 2018 al giorno 9 novembre 2018.

I cittadini che hanno partecipato al Bando per il contributo ad integrazione del canone di locazione anno 2018 sono invitati a prendere atto della loro eventuale esclusione e dell'attribuzione dei punteggi richiesti, consultando gli elenchi pubblicati su questa stessa pagina.

In base alla vigente normativa sulla privacy, non vengono pubblicati i nominativi delle persone ammesse ed escluse, ma solo il  numero di protocollo che Ŕ stato attribuito alla domanda presentata sulla piattaforma F.I.D.O. (numero di protocollo e non numero identificativo della domanda)..

Si informano i cittadini che necessitano di informazioni sullo stato della loro domanda (ad. esempio le ragioni dell'ammissione con riserva,  dell'esclusione o l'atttribuzione dei punteggi), che nel rispetto delle disposizioni in materia di privacy le  stesse NON saranno  date per alcun motivo per telefono, ma solo ed esclusivamente di persona presso  l'ufficio Casa:  al diretto interessato o a suo delegato munito di delega scritta e di copia del documento di identitÓ del delegante.

 
 (29.31 KB)Elenco ammessi in fascia A (29.31 KB).
 (19.02 KB)Elenco ammessi in fascia B (19.02 KB).
 (21.28 KB)Elenco esclusi (21.28 KB).
 

RICORSI


In caso di esclusione della domanda, di mancata attribuzione o errata attribuzione del punteggio richiesto, si pu˛ presentare ricorso - entro il termine perentorio delle ore 00,00 del 9 novembre 2018 - alla Commissione per la formazione delle graduatorie, utilizzando esclusivamente l'apposito  modulo on line disponibile  sulla piattaforma Fido del sito istituzionale del Comune di Campi Bisenzio.


Documenti da allegare al ricorso

Casi in cui al ricorso Ŕ necessario allegare le dichiarazioni sostitutive disponibili e scaricabili in questa pagina.

a) nel caso in cui il reddito del nucleo familiare riportato nell'attestazione ISEE Ŕ inferiore al canone di locazione indicato nel contratto e si riesce ugualmente a provvedere al pagamento del canone di locazione con l'aiuto economico fornito da persone non facenti parte del proprio nucleo familiare o nel caso si ricevano aiuti economici da associazioni, compilare e firmare il modulo "dichiarazione fonte aiuto economico" e far compilare e firmare il modulo "terzo sostenitore del reddito"alla persona fisica o all'associazione che eroga l'aiuto economico. Il passaggio di denaro deve essere tracciabile pertanto non deve avvenire per contanti;
b) nel caso di morositÓ nel pagamento del canone di locazione, qualora non sia stato allegato al momento di presentazione della domanda, o in caso di compilazione parziale,  deve essere compilato e firmato  il modulo "dichiarazione conduttore moroso" e "dichiarazione locatore creditore" per ottenere il contributo anche sulle mensilitÓ del canone non corrisposte. La dichiarazione del locatore (proprietario di casa) deve essere corredata della scansione del documento di identitÓ di quest'ultimo;
c) per ottenere la prioritÓ riservata ai richiedenti il contributo che si trovano in stato di disoccupazione con o senza diritto a percepire la  Naspi nel periodo 1gennaio 31 dicembre 2018 compilare e firmare il modulo "disoccupati";
d) nel caso si sia proprietari di civili abitazioni anche solo per una quota (ossia nel caso di pi¨ proprietari) e l'abitazione sia indisponibile, ad esempio perchÚ inagibile o vi sono residenti altre persone, compilare e firmareil modulo "proprietÓ pro quota indisponibile".

 

Modalità e presentazione dei ricorsi


Si infornano i cittadini  che Ŕ disponibile   presso lo Sportello Polifunzionale in Piazza Dante n. 37 (piano terra) una postazione per l'inserimento dei ricorsi nella procedura FIDO. Nel caso si debba allegare al ricorso dei documenti Ŕ necessario archivarli su una chiavetta USB, o altro sistema di archiviazione perchŔ presso la postazione dedicata non Ŕ disponibile uno scanner.

Chi non ha le competenze necessarie a caricare autonomamente il ricorso sulla piattaforma "FIDO", potrÓ rivolgersi all'Ufficio Casa (chiamando esclusivamente il numero 055/8959301) per avere un appuntamento e procedere all'inserimento della domanda con l'assistenza di un operatore. Per operare sulla piattaforma FIDO Ŕ necessario che il ricorrente  si presenti con la propria tessera sanitaria attivata e con il relativo codice id. E' possibile delegare una terza persona a presentare per proprio conto il ricorso.

 

Note


Si ricorda che entro il termine perentorio del 31 gennaio 2018:

coloro che hanno il proprio "stato civile ignoto" devono regolarizzare la loro posizione aggiornando lo stato anagrafico producendoall'Ufficio Anagrafe del Comune di residenza la documentazione necessaria;
i cittadini non appartenenti all'Unione Europea, che non lo hanno giÓ fatto in sede di presentazione della domanda, devono produrre una certificazione del loro Paese di origine, oppure del consolato o Ambasciata del Paese di origine, in lingua italiana o tradotta in italiano nelle forme di legge attestante l'assenza di diritti di proprietÓ, usufrutto, uso e abitazione su immobili ad uso abitativo ubicati nel proprio Paese di origine; tale certificazione deve riguardare ogni componente il nucleo familiare.
Si ricorda che coloro che non provvedono nel termine di cui sopra saranno esclusi in sede di graduatoria definitiva.

 

Collegamenti

Cliccare qui per essere rimandati alla pagina sulla pubblicazione del Bando.

Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito