1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
 
 

Piazza Dante 36, 50013 Campi Bisenzio - Tel. 055 89591 Fax 055 891965 - comune.campi-bisenzio@postacert.toscana.it

 
 
 
Contenuto della pagina

Ombelico generation? Bambine e ragazzine tra letteratura e società

Venerdì 23 gennaio 2009
Seminario
Ombelico generation? Bambine e ragazzine tra letteratura e società

Nella società attuale votata all'iper-efficienza sembra aver avuto la meglio un modello educativo, rivolto ai ragazzini e alle ragazzine, basato invece che sul confronto generazionale su una concorrenza spasmodica e asfissiante tra coetanei. In questa temperie, le bambine fra i 9 e 12 anni - spesso cresciute fra colori pastello, con l'ombrellino di Barbie, le pantofoline delle Winx, le magliette di Hello Kitty, gli occhiali a forma di cuore, e le riviste, "Kiss me" "Big" "Love" "Tweens" "Pink girl" "Cioè" "Pop's", che sembrano un informe guazzabuglio di stupidità dove galleggiano rossetti, brufoli, diete al limone&C. e infinite declinazioni di amori irraggiungibili e sofferti - si ritrovano strette nella morsa delle divette di Mtv, delle fatine e delle principesse dei cartoon, o dell'ombelico di Britney, e precocemente concentrate sul corpo come mezzo di affermazione sociale e come icona culturale della femminilità. Ma sono tutte qui le aspirazioni delle "piccole donne" di oggi, che i media vorrebbero sbrigativamente esaurire nei sogni di estetiste, parrucchiere, ballerine o veline o mogli di calciatori? E soprattutto, quanto di questa realtà documentano e contribuiscono a creare i nuovi romanzi rivolti alle giovanissime, "rosa" e non, nati dalla disgregazione degli ambiziosi progetti editoriali al femminile degli anni '80 e'90? Dove sono finite Gaia, Batticuore, Le Ragazzine e qual è lo stato dell'arte di questa produzione?
L'intento del seminario è dunque interrogarsi su fenomeni che coinvolgono giovani femmine e maschi in un'affannosa ricerca di genere. Le analisi dei relatori (docenti, giornalisti, illustratori, autori, esperti) si appunteranno quindi sui cambiamenti delle "piccole donne" di oggi, sui loro sogni e le loro aspirazioni, sulla loro immagine riflessa nello specchio della narrativa per ragazzi, su una produzione letteraria in bilico tra impegno, intrattenimento e serialità; ma anche sui nuovi modelli di rappresentazione delle preadolescenti e delle adolescenti che si sono fatti strada nel contesto televisivo e nei fumetti italiani e stranieri pubblicati nel nostro paese.

L'evento, promosso dal Centro regionale di servizi per le biblioteche per ragazzi toscane in collaborazione con la Regione Toscana, si svolgerà presso la Biblioteca di Villa Montalvo, via di Limite 15, Campi Bisenzio, a partire dalle ore 9.30.

Programma del seminario
 
Chi sono i relatori

Segreteria:
Idest, via Ombrone 1, 50013 Campi Bisenzio (FI) - tel. 055 8944307-055 8966577 fax 055 8953344 - e-mail: convegni@idest.net.

La partecipazione è gratuita, ma è richiesta l'iscrizione, che potrà essere effettuata on-line.

 

Piazza Dante 36, 50013 Campi Bisenzio - Tel. 055 89591 Fax 055 891965
Partita Iva 00421110487 - comune.campi-bisenzio@postacert.toscana.it

  1. Valida il codice XHTML della pagina corrente - collegamento al sito, in lingua inglese, del W3C
  2. Valida il codice CSS - collegamento al sito esterno, in lingua inglese, del W3C
  3. Vai alla dichiarazione di accessibilità
  4. Vai alla dichiarazione di accessibilità