1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
 
 

Piazza Dante 36, 50013 Campi Bisenzio - Tel. 055 89591 Fax 055 891965 - comune.campi-bisenzio@postacert.toscana.it

 
 
 
Contenuto della pagina

Le buone pratiche si fanno in Comune

Città ecoAttiva: più che una campagna un impegno di tutti e per tutti

Perché parlare di buone pratiche? e che cosa sono poi le buone pratiche? Non ho risposte tecniche, ma ho la netta sensazione che buonapratica, nel suo significato più profondo, si avvicini fortemente a quell' "esserecomunità" che di questa Amministrazione è diventato il faro del pensare e dell'agire.
L'essere comunità si costruisce certo in tanti modi, ma quello del fare attenzione tutti insieme ai rifiuti, al riuso, al risparmio,all'educazione ambientale sia uno dei migliori modi.
Ritengo che intervenire a difesa dell'ambiente e migliorare la qualità della vita, e tutelare i Beni Comuni, intesi come beni naturali e relazionali, sia possibile vivendoli concretamente non più come uno slogan, ma consapevoli che la sfida di oggi è rappresentata dal passaggio dalla enunciazione di principi alla prassi quotidiana.
Il vero cambiamento si realizza giorno per giorno.... ma dobbiamo essere tanti a farlo. Perciò questa iniziativa è importante. Sensibilizzare il maggior numero di persone possibile deve esserel'impegno di ogni cittadino.
E in questo senso 2 le attenzioni da subito:
-le buonepratiche, dal punto di vista della gestione politico amministrativa, sono state concepite come impegno trasversale. Giunta e settori della macchina comunale impegnati ognuno per la propria parte.
-le buonepratiche sono al tempo stesso patrimonio e responsabilità dei cittadini ed è per questo che già da questo primo impegno abbiamo messo insieme alcune realtà che a Campi Bisenzio stanno da anni lavorando al buon vivere.
Partiamo da quello che c'è già e "allunghiamo" questo percorso insieme.
EmilianoFossi
Sindaco del Comune di Campi Bisenzio


Più che una campagna un impegno di tutti e per tutti

Città ecoattiva ha l'obiettivo di sensibilizzare i cittadini sulla riduzione dello spreco di risorse, proponendo alternative a minor impatto ambientale rispetto alle attuali abitudini di consumo. E Campi su questo sta facendo e vuole fare la sua parte. Tra le buone pratiche che stiamo mettendo in atto c'è la promozione di una corretta gestione dei rifiuti, visti non più come un problema, ma come una risorsa, attraverso la raccolta differenziata "porta a porta" e l'attivazione di progetti concreti tesi alla riduzione della produzione dei rifiuti, in una politica che aspira al traguardo "rifiuti zero"; la promozione di nuovi stili di vita nella comunità, attraverso politiche e sperimentazioni che stimolino la cittadinanza (fin dai primi anni di vita) a scelte quotidiane sobrie e sostenibili.

Le buone pratiche sono un fatto di sistema, nascono da singoli esempi, ma l'obiettivo deve essere di mobilitare le risorse di un intero territorio. Perciò è fondamentale rafforzare i legami tra i progetti e il contesto nel quale agiscono, in modo da costruire un disegno sempre più collettivo, una rete che consenta di apprendere dalle esperienze altrui.

La Libellula

E' stata scelta una libellula come simbolo delle buone pratiche a Campi. La libellula si contraddistingue per la sua agilità e quindi capacità e volontà di sano movimento e per la sua attenzione a scegliere luoghi puliti e curati.... per fermarsi, riposarsi e stare con le altre libellule.
Ci sono sembrati due buoni motivi per averla come simbolo di città ecoattiva.

 


 
 

Piazza Dante 36, 50013 Campi Bisenzio - Tel. 055 89591 Fax 055 891965
Partita Iva 00421110487 - comune.campi-bisenzio@postacert.toscana.it

  1. Valida il codice XHTML della pagina corrente - collegamento al sito, in lingua inglese, del W3C
  2. Valida il codice CSS - collegamento al sito esterno, in lingua inglese, del W3C
  3. Vai alla dichiarazione di accessibilità
  4. Vai alla dichiarazione di accessibilità