1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
 
 

Piazza Dante 36, 50013 Campi Bisenzio - Tel. 055 89591 Fax 055 891965 - comune.campi-bisenzio@postacert.toscana.it

 
 
 
Contenuto della pagina

Leggere per la Palestina in lutto - Bibliografia

Bambina palestinese fra le macerie con in mano dei libri

Nella striscia di Gaza ci sono (o dobbiamo dire c'erano?) due biblioteche, faticosamente create da Ibby (International Book Board for books for Young people) . Ma Gaza ora è un inferno. E Ibby scrive: "... Gli abitanti di Gaza sono invisibili. A quanto pare, tutto può essere fatto loro impunemente. C'è una politica che si giustifica con la scusa di perpetrare omicidi mirati, che spara nelle case ben sapendo che ci saranno "danni collaterali". In quale altro luogo al mondo tutto questo è considerato accettabile? Questo non si qualifica come un crimine contro l'umanità? Le biblioteche IBBY sono di nuovo chiuse, non sappiamo per quanto tempo. I bambini che facevano affidamento su questi luoghi come uno spazio sicuro dove poter leggere, scrivere e suonare, sono costretti a vivere a casa, nella paura..."
(Il testo intero dell'appello è qui: http://www.bibliotecasalaborsa.it/ragazzi/ibby/eventi-u.php?u=24850)

Quando i bambini vengono uccisi il mondo intero dovrebbe soffrire e sentirsi in lutto. E quando scuole e biblioteche sono distrutte o chiuse per guerra il nostro senso di lutto diventa più acuto  perché ai vivi si sta sottraendo anche il diritto al futuro. Noi bibliotecari vogliamo fare almeno questo piccolo gesto per i bambini di Gaza in balia della guerra, e proporvi letture sulla loro terra martoriata e sul desiderio di pace che alberga nel cuore di molte persone di entrambi quei popoli trascinati in questa lugubre follia.

 
 
Ultima Modifica: 15/05/2016

Piazza Dante 36, 50013 Campi Bisenzio - Tel. 055 89591 Fax 055 891965
Partita Iva 00421110487 - comune.campi-bisenzio@postacert.toscana.it

  1. Valida il codice XHTML della pagina corrente - collegamento al sito, in lingua inglese, del W3C
  2. Valida il codice CSS - collegamento al sito esterno, in lingua inglese, del W3C
  3. Vai alla dichiarazione di accessibilità
  4. Vai alla dichiarazione di accessibilità