1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
 
 

Piazza Dante 36, 50013 Campi Bisenzio - Tel. 055 89591 Fax 055 891965 - comune.campi-bisenzio@postacert.toscana.it

 
 
 
Contenuto della pagina

Capodanno di Campi Bisenzio: Marco Cocci, Lorenzo Baglioni e la nuova produzione de "Le sorelle Materassi"

Sul palco esterno in piazza Dante, dopo mezzanotte esibizione live di Marco Cocci a seguire Lorenzo Baglioni in scena con i suoi ultimi successi tra musica e monologhi comici

Le canzoni di Marco Cocci, gli sketch comici di Lorenzo Baglioni e una nuova produzione originale de "Le sorelle Materassi", racconto della piccola Italia attraverso le avventure di due ricamatrici fiorentine, grande classico di Aldo Palazzeschi: sarà un Capodanno in gran spolvero quello proposto il 31 dicembre dall'amministrazione comunale di Campi Bisenzio, in collaborazione con Il Teatrodante Carlo Monni.
 
Si partirà alle ore 21.30 in teatro con la prima de "Le sorelle Materassi", commedia ispirata al celebre romanzo di Palazzeschi per la regia di Andrea Bruno Savelli e con Marco Cocci nel ruolo del protagonista. A fine spettacolo sarà offerto un brindisi insieme al cast nel foyer del teatro (con Manola Nifosì, Gloria Sabatini, Francesca Peruzzi, Monica Amadori, Giaele Paoletti, Giuseppe Troilo, Vanessa De Feo, Antonella Marchese, Marzia Bartolini).
 A partire da mezzanotte, i festeggiamenti si sposteranno all'esterno, in piazza Dante, con l'esibizione live di Marco Cocci. A conclusione, Lorenzo Baglioni sarà sul palco per interpretare i suoi ultimi successi, tra musica e monologhi comici. In apertura di serata, al bar del Teatrodante sarà possibile gustare un apericena.
Tutti gli eventi sono in collaborazione con Teatrodante Carlo Monni, ProCampi, Associazione Fare Centro Insieme e Bar Mezz'A Campi. "Le sorelle Materassi" sarà in replica domenica 1 gennaio alle ore 16.30, parte dell'incasso sarà donato alla sezione Avis di Campi Bisenzio.

 "È un programma tutto pensato per divertirsi quello di quest'anno - dice Emiliano Fossi, sindaco di Campi Bisenzio - l'amministrazione si è superata ancora una volta per fare in modo che il Capodanno a Campi diventi l'attrazione centrale della Piana, e crediamo che il risultato ripagherà lo sforzo. Con una prima parte della serata dedicata a un pubblico magari più maturo, che sceglie di festeggiare in un ambiente raccolto, e un secondo momento pensato per i più giovani, ancora una volta Campi si conferma come una realtà inclusiva, con un'offerta variegata per tutte le età. Vorrei inoltre sottolineare che la festa in piazza sarà realizzata grazie a contributi di sponsor privati che ne sosterranno integralmente le spese: un segnale della partecipazione delle forze imprenditoriali del territorio."

Nella rilettura di Andrea Bruno Savelli, il testo di Palazzeschi avrà un allestimento snello, moderno, pensato per valorizzare la storia e l'interpretazione degli attori. Sul palco solamente un tavolo, ricoperto dai lavori delle due ricamatrici di Coverciano, Teresa e Carolina Materassi, e un fondale di tulle su cui giocare con un sistema di proiezioni e penombre. In questo modo, mentre si dipanerà la storia delle sorelle che dopo anni di duro lavoro e ossessivo risparmio finiscono miseramente abbindolate dalle lusinghe e dalle onerose richieste del bel nipote Remo (interpretato da Marco Cocci), ecco che si materializza il profilo dello scrittore fiorentino, oltre che una splendida vista di Settignano dipinta da Telemaco Signorini.

A mezzanotte spazio alla musica: Cocci passerà dal palco del teatro a quello della piazza per accendere la festa con un concerto live. Non solo attore, ma anche storico frontman dei Malfunk, band fiorentina che ha animato la scena rock italiana dal 1994 al 2009, Cocci si esibirà in una scaletta che spazierà da brani originali a grandi classici per scaldarsi ballando.

A mezzanotte e 45 sarà il momento di Lorenzo Baglioni, che concluderà la serata con la sua straordinaria comicità, unendo la stand-up comedy di stampo americano a quell'umorismo italiano, e toscano in particolare, che affonda le radici negli stornelli e nell'irriverenza tipica di Firenze e dintorni. Monologhi tratti dal suo ormai classico spettacolo "Selfie" si alterneranno alle canzoni che lo hanno reso una celebrità su Youtube, come "Le ragazze di Firenze" e "Canto anch'io". Accompagnato alle tastiere da Lorenzo Furferi, Baglioni parlerà di Google e di malattie, di Facebook e di corteggiamento, di internet e di condominio, di Elvis e di Beatles, di Firenze e provincia, di amore e di morte, tra una risata e l'altra.

Biglietti: 31 dicembre posto unico 40€ + 3€ di prevendita; replica del 1 gennaio 18€ intero, ridotto 14€ per soci Avis.

Per informazioni: www.teatrodante.it

 
 
Ultima Modifica: 27/12/2016

Piazza Dante 36, 50013 Campi Bisenzio - Tel. 055 89591 Fax 055 891965
Partita Iva 00421110487 - comune.campi-bisenzio@postacert.toscana.it

  1. Valida il codice XHTML della pagina corrente - collegamento al sito, in lingua inglese, del W3C
  2. Valida il codice CSS - collegamento al sito esterno, in lingua inglese, del W3C
  3. Vai alla dichiarazione di accessibilità
  4. Vai alla dichiarazione di accessibilità