Contenuto della pagina

Votare per il Comune

Per votare è indispensabile avere la tessera elettorale ed un documento di riconoscimento.

Al seggio, dopo aver presentato la tessera elettorale ed il documento di riconoscimento, vengono consegnate una matita copiativa ed una scheda di colore azzurro per votare uno dei due candidati Sindaco ammessi al ballottaggio.

 

La scheda

Sulla scheda, di colore azzurro ci sono due spazi stampati secondo l'ordine di sorteggio, con i rettangoli contenenti i nominativi dei candidati a Sindaco ammessi al ballottaggio posti sopra ai contrassegni delle liste ad essi collegati.

 

Come si vota

Esclusivamente con la matita copiativa consegnata al seggio a ciascun elettore può:

 

tracciando un segno sul rettangolo entro il quale è scritto il nome del candidato Sindaco prescelto (art. 72, comma 8, del decreto legislativo n. 267/2000);

 

Il Sindaco

E' proclamato Sindaco il candidato che ottiene il maggior numero di voti validi.

Il voto disgiunto

NON è previsto per il turno di ballottaggio

 

Una volta votata e piegata nella cabina, la scheda va consegnata al Presidente del seggio.

 

Al momento di uscire dal seggio è importante ricordarsi di riprendere sia il documento che la tessera elettorale.
 


 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO