Contenuto della pagina

Variante Semplificata al Regolamento Urbanistico. Reiterazione del vincolo preordinato all'esproprio per la realizzazione del lotto 7 della "Superciclabile di collegamento tra le Città di Firenze e Prato". Adozione.

 

Proposta urbanistica

Il progetto della superciclabile di collegamento tra le città di Firenze e Prato riguarda un intervento inserito nel Programma Triennale delle Opere Pubbliche 2019/2021 della Città Metropolitana di Firenze. La variante in questione riguarda il lotto 7 di tale progetto, per il quale si rende necessaria una variante al RU al fine di apporre nuovamente il vincolo preordinato all'esproprio sulle aree interessate dalla percorrenza per come puntualmente individuata nel progetto definitivo dell'opera.

 

Descrizione del progetto

La realizzazione della Superstrada ciclabile della Piana rappresenta il primo caso in Italia di Superciclabile, vale a dire di infrastruttura concepita per soddisfare prima di tutto le esigenze di mobilità dell'utenza sistematica, e poi di quella saltuaria. La realizzazione di un'infrastruttura di nuova concezione si pone l'obiettivo di generare nuova domanda, offrendo un prodotto non paragonabile a quelli esistenti. Il tracciato oggetto del progetto è di circa 12 km ed è suddiviso in lotti funzionali dimensionati in funzione delle risorse disponibili. Nello specifico il lotto 7 prevede lo scavalco del torrente Marinella mediante passerella ciclabile di nuova costruzione e si sviluppa sul lato Sud di Via Fratelli Cervi, servendo l'insediamento industriale attraversato. Il lotto termina in corrispondenza della passerella esistente sul fiume Bisenzio, localmente coincidente col confine tra i comuni di Campi Bisenzio e Prato. In questo tratto, la Superciclabile si sovrappone al tracciato della Ciclovia Del Sole, a sua volta facente parte dell'itinerario europeo EuroVelo 7.

 

Adozione

Con deliberazione C.C. n. 271 del 12/12/2019, dichiarata immediatamente eseguibile, è stata adottata la "Variante Semplificata al Regolamento Urbanistico. Reiterazione del vincolo preordinato all'esproprio per la realizzazione del lotto 7 della "Superciclabile di collegamento tra le città di Firenze e Prato".
Le procedure di adozione ed approvazione della presente variante sono riconducibili alle fattispecie di cui all'art. 30 della L.R.T. n. 65/2014 (procedimento semplificato),  individuando la previsione di modifica all'interno del territorio urbanizzato, così come definito dall'art. 224 della stessa legge, e non comportando diminuzione di standard.

La variante è stata sottoposta a verifica di assoggettabilità semplificata a Valutazione Ambientale Strategica ed in data 17/09/2019 l'Autorità Competente per la VAS del Comune di Campi Bisenzio ha ritenuto che la Variante in oggetto sia da escludere dalla suddetta verifica di assoggettabilità.

 

Elaborati della variante

 

Pubblicazione su BURT - Scadenza termine presentazione osservazioni 23 gennaio 2020

L'avviso di adozione della variante è stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Toscana - Parte Seconda - n. 52 del 24/12/2019.
Gli atti costituenti la variante resteranno depositati presso la sede comunale per 30 (trenta) giorni consecutivi.
Entro il 23 gennaio 2020 chiunque può presentare le osservazioni che ritenga opportune indirizzandole al Dirigente del V Settore "Servizi Tecnici / Valorizzazione del Territorio". Le osservazioni, redatte su carta libera, dovranno essere presentate al Protocollo Generale del Comune o anche spedite per posta raccomandata A/R o con pec a comune.campi-bisenzio@postacert.toscana.it o canale telematico APACI messo a disposizione da Regione Toscana.

Avvio del procedimento per apposizione vincolo preordinato all'esproprio

Ai sensi dell'art.11 comma 2 del D.P.R. 327/2001 e s.m.i., è stato dato regolarmente avviso dell'avvio del procedimento per la reiterazione del vincolo preordinato all'esproprio finalizzato alla realizzazione del lotto 7 della "Superciclabile di collegamento tra le città di Firenze e Prato".

Elaborati in visione riferiti al progetto dell'opera

 

Gli elaborati  in forma cartacea sono consultabili presso il servizio Urbanistica 
Palazzo Comunale P.zza Dante, 36 - Secondo Piano
negli orari di apertura al pubblico.

 

Garante della Comunicazione

dott.ssa Simonetta Cappelli, incaricata con determinazione dirigenziale n. 1089 del 22/12/2017.
Tel. 055 8959 438, email s.cappelli@comune.campi-bisenzio.fi.it

 

Responsabile del Procedimento

Ing. Domenico Ennio Maria Passaniti
Direttore del V Settore "Servizi tecnici/Valorizzazione del Territorio"

 

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO