Contenuto della pagina

IMU - Imposta Municipale Propria - scadenza 16 giugno 2020 -


  1. Ultime novità
  2. Generalità
 
 
 

PAGAMENTO ACCONTO IMU 2020
La recente normativa statale adottata a causa della "emergenza coronavirus", con sospensione dei termini ordinari di pagamento, non riguarda l'IMU; quindl il 16 giugno 2020 scade il termine per il pagamento dell'acconto IMU 2020.
La norma (art. 1 comma 762 legge 160/2019) prevede che il contribuente in generale deve pagare a titolo di acconto IMU 2020 la metà di quanto pagato per IMU e TASI nel 2019; in sede di saldo 2020 sarà pagato il conguaglio, in base alle aliquote vigenti nel 2020.
Con circolare 1/DF del 18.3.2020, il Ministero dell'Economia e delle Finanze ha tuttavia chiarito che:
1) se l'immobile nel corso del 2019 è stato ceduto, o adibito ad abitazione principale esclusa da IMU, non è dovuto l'acconto 2020;
2) se nel primo semestre 2020 l'immobile è stato acquistato, o ha cessato di essere abitazione principale esclusa da IMU, il contribuente può scegliere di non pagarvi l'acconto 2020, oppure di pagarlo per i soli mesi del 2020 fino a giugno, in base alle aliquote vigenti nel 2019.

Di seguito vi è il collegamento al programma che permette di calcolare quanto dovuto e di stampare il modello F24; inserendo nell'appositafinestra la corretta tipologia di immobile, il programma determinaautomaticamente l'imposta dovuta.
Lo stesso programma consente anche di calcolare il pagamento da effettuare a titolo di ravvedimento operoso per IMU/TASI pregressa.

 
 

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO