Contenuto della pagina

Recensione di Stefano Mastronicola - 22 Luglio 2005

Immagine della copertina del libro Il vecchio e il mare di Ernest Hemingway

Il vecchio e il mare

Ernest Hemingway
Traduzione e postfazione di Fernanda Pivano
Milano, Mondadori, 1999
114 p. (Oscar classici moderni)
Coll. 813.52 HEM

 
 

Il vecchio e il mare non è un libro,
il vecchio e il mare non è un romanzo,
il vecchio e il mare non è un film.
Il vecchio e il mare è una poesia,
il vecchio e il mare è un'emozione,
il vecchio e il mare è un ricordo senza tempo.

Un vecchio pescatore vuole dimostrare agli altri, ma soprattutto a se
stesso che vale ancora qualcosa, anche se lui è morto dentro cerca di
rinascere o perlomeno di vivere un'ultima avventura.
E così parte alla deriva con la sua piccola barca alla ricerca del pesce
più grande che si sia mai visto prima. Nasce così una lunga ed estenuante
battaglia per la sopravvivenza di entrambi.
Il resto della storia, i pensieri, le emozioni e le speranze del povero
vecchio le lascio leggere a voi, anticipandovi però che il vecchio torna
a casa a mani vuote ma non sconfitto.
Per molti è il più bel libro di Ernest Hemingway, perché dietro le pagine,
al di là delle parole, si nasconde un insegnamento di vita.
Da non perdere.

 

 
 

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO