Contenuto della pagina

Passaporto Elettronico

Il passaporto viene rilasciato ai cittadini italiani. La sua durata e' pari a 10 anni. Alla scadenza  non può essere rinnovato ma occorre chiedere l'emissione di un nuovo passaporto.
Dal 20 Maggio 2010 ogni Questura rilascia un nuovo modello di passaporto elettronico costituito da un libretto di 48 pagine a modello unificato.
Il libretto contiene, in copertina, un microchip nel quale si possono recuperare i dati anagrafici del titolare, la foto e le sue impronte digitali.
Alla pagina 2 è invece presente la firma digitalizzata.

 

La domanda

La domanda può essere presentata presso i seguenti uffici del luogo di residenza o domicilio secondo quanto disposto dalla legge 21 Novembre 1967 n. 1185 ( articolo 6 ) :
- Questura
- Ufficio Passaporti del Commissariato di Pubblica Sicurezza
- Stazione dei Carabinieri

Le impronte digitali possono essere acquisite solo presso gli Uffici della Polizia di Stato e non occorre siano rese contestualmente alla richiesta.
Sono esentati dalla rilevazione delle impronte le persone affette da malattia o altro impedimento -certificati con le modalità previste dalla legge - e i minori di 12 anni

 

Documentazione

Alla domanda occorre allegare :
- copia di  un documento di riconoscimento valido ( portare con sè anche l'originale )
- 2 foto formato tessera identiche e recenti
- un contrassegno telematico da 73,50 euro acquistabile nelle rivendite di valori bollati ( l'importo è variato per effetto dell'entrata in vigore del decreto 24.04.2014 n. 66 - decreto Irpef )
- la ricevuta di pagamento di euro 42,50 per il costo del libretto (  bollettino di conto corrente n. 67422808 intestato a Ministero dell'Economia e delle Finanze- Dipartimento del Tesoro. Causale: importo per il rilascio di passaporto elettronico ) . Esistono bollettini già precompilati.

 

Nota

La tassa annuale di euro 40 e 29 non è più richiesta per effetto dell'abrogazione della relativa norma.
Gli importi da versare per il rilascio del passaporto per un minore sono gli stessi occorrenti per i maggiorenni

 

Il genitore di figlio minore

Il genitore di figlio minore per richiedere il proprio passaporto deve avere l'assenso dell'altro genitore. Questo anche in caso di  convivenza, separazione o divorzio. In mancanza dell'assenso occorre il nulla osta del giudice tutelare. L'assenso è reso davanti al  pubblico ufficiale al quale si presenta la documentazione. Se l'altro genitore si trova nell'impossibilità di portarsi presso l'Ufficio , potrà essere allegata una fotocopia del documento del genitore assente firmata in originale  con una dichiarazione scritta e firmata  di assenso .
Tale procedura è estesa anche ai cittadini comunitari.

 

Il modulo di richiesta può essere scaricato dal sito della Polizia di Stato.

 

Nota Bene

Per avere notizie riguardo alle modalità di ingresso nei Paesi stranieri si può accedere al sito www.viaggiaresicuri.mae.aci.it.

 

Agenda Passaporto

Agenda Passaporto è un servizio on line gratuito.
Realizzato dalla Polizia di Stato in collaborazione con l'Istituto poligrafico, la Zecca dello Stato ed il Ministero degli Affari Esteri,
il servizio è volto ad eliminare le file di attesa agli sportelli delle autorità competenti al rilascio. 
Il passaporto potrà essere richiesto compilando la domanda direttamente sul web, registrandosi all'indirizzo sotto indicato, il sistema permette di scegliere il luogo (questura o commissariato), il giorno e l'ora per la consegna della documentazione e per la rilevazione delle impronte digitali necessarie per il rilascio del passaporto biometrico obbligatorio dal maggio scorso.
Il programma permette sia di specificare eventuali urgenze nell'avere il documento d'espatrio, sia di avere la ricevuta della prenotazione con l'indicazione della documentazione da presentare.
Il sistema è altresì dotato di  una guida di supporto.
Anche dopo aver fissato l'appuntamento è possibile cambiarlo sempre attraverso il sito, annullando quello precedente.

Agenda Passaporto è un servizio on line gratuito.
Realizzato dalla Polizia di Stato in collaborazione con l'Istituto poligrafico, la Zecca dello Stato ed il Ministero degli Affari Esteri,
il servizio è volto ad eliminare le file di attesa agli sportelli delle autorità competenti al rilascio. 
Il passaporto potrà essere richiesto compilando la domanda direttamente sul web, registrandosi all'indirizzo sotto indicato, il sistema permette di scegliere il luogo (questura o commissariato), il giorno e l'ora per la consegna della documentazione e per la rilevazione delle impronte digitali necessarie per il rilascio del passaporto biometrico obbligatorio dal maggio scorso.
Il programma permette sia di specificare eventuali urgenze nell'avere il documento d'espatrio, sia di avere la ricevuta della prenotazione con l'indicazione della documentazione da presentare.
Il sistema è altresì dotato di  una guida di supporto.
Anche dopo aver fissato l'appuntamento è possibile cambiarlo sempre attraverso il sito, annullando quello precedente.

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO