Contenuto della pagina

Divieti di transito per lunghezza, altezza, massa del veicolo

  1. I divieti di transito zonali per lunghezza o massa del veicolo
  2. Viabilità pubblica soggetta a divieto di transito per lunghezza del veicolo
  3. Viabilità pubblica soggetta a divieto di transito per massa del veicolo
  4. Viabilità pubblica soggetta a divieto di transito per altezza del veicolo
  5. Normative
 

I divieti di transito zonali per lunghezza o massa del veicolo

Per divieto di transito zonale si intende il provvedimento di limitazione della circolazione istituito in una determinata area urbanizzata del territorio comunale di cui fanno parte più strade o piazze. Il divieto di transito zonale è indicato dall'apposita segnaletica prevista dal vigente Codice della Strada collocata esclusivamente agli ingressi dell'area, non essendo necessario ripetere tale segnaletica su ogni strada o piazza interessata dal provvedimento.
I divieti di transito zonali per lunghezza o massa del veicolo sono stati istituiti nel territorio comunale di Campi Bisenzio in funzione sia della morfologia delle strade che della necessità di ottenere una riduzione degli agenti inquinanti da traffico attraverso una diminuzione della circolazione dei mezzi pesanti. Gran parte dei maggiori centri abitati del territorio comunale sono quindi interessati da divieti di transito zonali ai veicoli che superano una determinata lunghezza o massa, tanto che in alcuni casi i provvedimenti si sommano ottenendo per alcune strade divieti di transito per entrambe le tipologie di veicoli.
Tutti i divieti di transito per lunghezza, altezza o massa vigenti, risultano istituiti previa emanazione di apposite Ordinanze sindacali o dirigenziali, che sono depositate presso l'Ufficio Traffico Comunale e sono consultabili in orario di ricevimento del pubblico.


 

Viabilità pubblica soggetta a divieto di transito per lunghezza del veicolo

Per lunghezza complessiva di un veicolo si intende la distanza longitudinale che intercorre tra l'estremità anteriore e l'estremità posteriore del mezzo riportata nella carta di circolazione, a cui deve essere aggiunto l'eventuale carico sporgente. Non si considerano le lunghezze dovute a sporgenze posteriori come portabagagli, portasci o portabiciclette.   
Nel caso di veicoli con rimorchio, semirimorchio, caravan, carrelli, ecc.. la lunghezza da considerare è quella del "complesso dei veicoli" ovvero quella longitudinale che intercorre tra l'estremità anteriore del veicolo motrice e l'estremità posteriore del rimorchio.
Nel territorio del Comune di Campi Bisenzio sono presenti tre tipologie di divieti di transito per lunghezza dei veicoli:

Per veicoli di lunghezza complessiva superiore a metri 7,0;
Per veicoli di lunghezza complessiva superiore a metri 10,0;
Per veicoli di lunghezza complessiva superiore a metri 12,0.
 
I suddetti divieti di transito sono resi noti agli ingressi delle zone soggette al provvedimento attraverso gli appositi cartelli previsti dal Codice della Strada.

Segnaletica di divieto di transito ai veicoli di lunghezza superiore a ml. 7 - 10 - 12
Segnaletica di divieto di transito ai veicoli di lunghezza superiore a ml. 7 - 10 - 12
 

I divieti di transito per lunghezza dei veicoli sono stati istituiti principalmente nel capoluogo e nella frazione di Capalle dove inglobano rispettivamente l'Area Pedonale del centro storico e le Zone a Traffico Limitato. Sono vigenti anche in alcune strade secondarie extraurbane che presentano carreggiate particolarmente ristrette o tortuose, come nel caso di via G. Mammoli o via Fornello.

 
 

Fatte salve le deroghe previste dalle singole ordinanze di istituzione dei provvedimenti sulla circolazione, dai divieti di transito per lunghezza del veicolo sono da ritenersi esclusi:

 
  • Veicoli di trasporto pubblico di linea;
  • Veicoli delle forze di Polizia;
  • Veicoli di soccorso  sanitario contraddistinti da apposita simbologia;
  • Veicoli dei Vigili del Fuoco;
  • Veicoli delle Poste Italiane nonché delle ditte che effettuano il recapito di prodotti postali per conto delle Poste Italiane, purché contraddistinti da apposita simbologia, per consegne all'interno dell'area soggetta a divieto di transito;
  • Veicoli per la Protezione Civile in servizio di emergenza contraddistinti dall'apposita simbologia;
  • Veicoli destinati alla raccolta di rifiuti soldi urbani, liquami, raccolta differenziata, pulizia stradale, per interventi all'interno dell'area soggetta a divieto di transito;
  • Veicoli dell'Amministrazione Pubblica di Campi Bisenzio, del Consorzio di Bonifica e del Genio Civile contraddistinti da apposita simbologia;
  • Veicoli destinati alle riparazioni stradali e della fognatura pubblica ricadenti all'interno dell'area soggetta a divieto di transito;
  • Veicoli destinati alle riparazioni degli impianti pubblici e dell'illuminazione pubblica per interventi ricadenti all'interno dell'area soggetta a divieto di transito;
  • Veicoli dei fornitori di servizi acqua, elettricità, gas, telefoni, contraddistinti dalle relative simbologie od aventi esposto apposito contrassegno del fornitore del servizio, per l'effettuazione di interventi all'interno dell'area soggetta divieto di transito;
  • Limitatamente alla via V. Veneto, tratto tra via G. Verdi e via Buozzi, via B. Buozzi, tratto tra piazza Dante e via dei Tintori, via Ombrone, tratto senza sfondo da via B. Croce ad ingresso al plesso scolastico, i veicoli muniti di apposita documentazione dei beni viaggianti da cui risulta la località di destinazione o di prelievo delle merci all'interno dei suddetti tratti di strada;
  • Veicoli aventi esposta apposita Autorizzazione rilasciata dal Comune di Campi Bisenzio.
 

Per ottenere l'autorizzazione in deroga al divieto di transito per lunghezza del veicolo occorre presentare una apposita domanda in bollo all'Ufficio Traffico Comunale - Sezione Trasporti ed Autorizzazioni per la Circolazione -  utilizzando il modello di richiesta predisposto ed allegando la fotocopia della carta di circolazione del mezzo.  L'autorizzazione viene rilasciata solamente se le strade interessate dal transito consentono le manovre di svolta del veicolo.

 

 

Viabilità pubblica soggetta a divieto di transito per massa del veicolo

Per "massa" di un veicolo si intende il peso complessivo del mezzo, ottenuto dalla somme del peso a vuoto, del carico e degli occupanti.
Nel territorio del Comune di Campi Bisenzio sono presenti quattro tipologie di divieti di transito per massa dei veicoli:

Per tutti i veicoli di massa complessiva superiore a tonnellate 2,5;
Per tutti i veicoli di massa complessiva superiore a tonnellate 3,5;
Per i veicoli non adibiti al trasporto di persone di massa complessiva superiore a tonnellate 3,5;
Per i veicoli non adibiti al trasporto di persone di massa complessiva superiore a tonnellate 5,0;

I suddetti divieti di transito sono resi noti agli ingressi delle zone soggette al provvedimento attraverso gli appositi cartelli previsti dal Codice della Strada. Tali cartelli sono di due tipi in quanto distinguono il divieto di transito esteso anche ai veicoli adibiti al trasporto di persone dal divieto di transito riferito ai soli veicoli senza trasporto di persone.

 
Segnaletica di divieto di transito a tutti i veicoli di massa complessiva superiore a t. 2,5 - 3,5
Segnaletica di divieto di transito a tutti i veicoli di massa complessiva superiore a t. 2,5 - 3,5
 
Segnaletica di divieto di transito ai veicoli di massa complessiva superiore a t. 3,5 - 5,0 non adibiti al trasporto di persone
Segnaletica di divieto di transito ai veicoli di massa complessiva superiore a t. 3,5 - 5,0 non adibiti al trasporto di persone
 

I divieti di transito a tutti i veicoli di massa complessiva superiore a t. 2,5 sono vigenti su strade che presentano limitazioni di portata dell'infrastruttura viaria, come nel caso di via Ponte al Santo, via Erbosa e la Galleria G. Di Vittorio.
I divieti di transito ai veicoli di massa superiore a t. 3,5 - 5,0 sono stati istituiti principalmente nel centro storico del capoluogo e di Capalle, in alcune strade degli abitati di Santa Maria, San lorenzo, San Piero a Ponti e San Donnino nonché nei parcheggi del Centro Commerciale e della Multisala cinematografica della Zona Industriale di Capalle. Sono vigenti anche in alcune strade secondarie extraurbane che presentano carreggiate particolarmente ristrette o tortuose, come nel caso di tratti delle vie Trento, San Martino e Torricella.

 
 

Ad eccezione del tratto di via Ponte al Santo tra via dei Platani ed il confine comunale con Signa, del tratto di via Erbosa di cui al ponte sul canale Gavina e della Galleria G. Di Vittorio, e fatte salve le deroghe previste dalle singole ordinanze di istituzione dei provvedimenti sulla circolazione, dai divieti di transito per massa del veicolo sono da ritenersi esclusi:

 
  • Veicoli di trasporto pubblico di linea;
  • Veicoli delle forze di Polizia;
  • Veicoli di soccorso  sanitario contraddistinti da apposita simbologia;
  • Veicoli dei Vigili del Fuoco;
  • Veicoli delle Poste Italiane nonché delle ditte che effettuano il recapito di prodotti postali per conto delle Poste Italiane, purché contraddistinti da apposita simbologia, per consegne all'interno dell'area soggetta a divieto di transito;
  • Veicoli per la Protezione Civile in servizio di emergenza contraddistinti dall'apposita simbologia;
  • Veicoli destinati alla raccolta di rifiuti soldi urbani, liquami, raccolta differenziata, pulizia stradale, per interventi all'interno dell'area soggetta a divieto di transito;
  • Veicoli dell'Amministrazione Pubblica di Campi Bisenzio, del Consorzio di Bonifica e del Genio Civile contraddistinti da apposita simbologia;
  • Veicoli destinati alle riparazioni stradali e della fognatura pubblica ricadenti all'interno dell'area soggetta a divieto di transito;
  • Veicoli destinati alle riparazioni degli impianti pubblici e dell'illuminazione pubblica per interventi ricadenti all'interno dell'area soggetta a divieto di transito;
  • Veicoli dei fornitori di servizi acqua, elettricità, gas, telefoni, contraddistinti dalle relative simbologie od aventi esposto apposito contrassegno del fornitore del servizio, per l'effettuazione di interventi all'interno dell'area soggetta divieto di transito;
  • Veicoli aventi esposta apposita Autorizzazione rilasciata dal Comune di Campi Bisenzio;
  • I veicoli muniti di apposita documentazione dei beni viaggianti da cui risulta la località di destinazione o di prelievo delle merci all'interno delle aree soggette a divieto limitatamente alla via S. Giusto, tra via Palagetta e via della Crescia, di via Palagetta, via Della Crescia, via F. Caracciolo tra via della Crescia e via Cerretelli, piazza delle Poste, via C.A. Dalla Chiesa, via Cetino, via 24 Maggio, via Paradiso, via Pimentel, via S. Martino, via F. Baracca tra via S. Martino e via Carraia, via Carraia.
 

Per ottenere l'autorizzazione in deroga al divieto di transito per massa del veicolo occorre presentare una apposita domanda in bollo all'Ufficio Traffico Comunale - Sezione Trasporti ed Autorizzazioni per la Circolazione -  utilizzando il modello di richiesta predisposto ed allegando la fotocopia della carta di circolazione del mezzo.  L'autorizzazione viene rilasciata solamente se le strade interessate dal transito consentono le manovre del veicolo.

 

 

Viabilità pubblica soggetta a divieto di transito per altezza del veicolo

Per "altezza" di un veicolo si intende l'altezza complessiva del mezzo dal piano stradale, ivi compreso il carico trasportato.
Nel territorio del Comune di Campi Bisenzio sono presenti cinque tipologie di divieti di transito per altezza dei veicoli:

Per veicoli di altezza superiore a m. 2,10;
Per veicoli di altezza superiore a m. 2,30 ;
Per veicoli di altezza superiore a m. 2,60;
Per veicoli di altezza superiore a m. 3,00;
Per i veicoli di altezza superiore a m. 3,60;
Per i veicoli di altezza superiore a m. 4,00.

I suddetti divieti di transito sono resi noti agli ingressi delle zone soggette al provvedimento attraverso gli appositi cartelli previsti dal Codice della Strada.

 
Segnaletica di divieto di transito ai veicoli di altezza superiore a m. 2,10 - 2,30 - 2,60 - 3,00 - 3,60 - 4,00
Segnaletica di divieto di transito ai veicoli di altezza superiore a m. 2,10 - 2,30 - 2,60 - 3,00 - 3,60 - 4,00
 

I divieti di transito per altezza dei veicoli sono stati istituiti nei tratti stradali dove sono presenti elementi che sovrastando la carreggiata non consentono la normale circolazione stradale almeno ai veicoli con altezza massima di ml. 4,30. Per tali divieti non sono quindi ammesse deroghe da parte dell'ente proprietario della strada in quanto risulterebbe impossibile il transito a causa dell'ostacolo.

 
 

Normative

Articoli 6, comma 4, e 7, comma 1, Decreto Legislativo 30 aprile 1992 n° 285 "Codice della Strada";
Per l'istituzione sulle strade comunali dei divieti di transito per massa del veicolo:
Ordinanze n° 423/1993 - n°241/1999 - n°186/2000 - n° 436/2002 - n° 599/2003 - n° 155/2008 - n° 306/2009 - n° 317/2010 - n° 298/2011 - n° 79/2013 - n° 22/2013.
Per l'istituzione sulle strade comunali dei divieti di transito per lunghezza del veicolo:
Ordinanze n° 572/2002 - n° 759/2007 - n° 77/2008 - n° 423/2009 - n° 172/2012.
Per l'istituzione sulle strade comunali dei divieti di transito per altezza del veicolo:
Ordinanze n° 569/1999 - n° 107/2008 - n° 162/2014.


 

Ai sensi dell'art. 70 della L. 22 aprile 1941 n° 633 e D.Lvo 68/2003, il riassunto o la riproduzione di brani, disegni o comunque di parti della presente pagina informatica sono liberi solo se effettuati senza fine di lucro per uso di critica, di discussione, di insegnamento, di ricerca scientifica o per pubblica utilità ed a condizione che vengano accompagnati dalla menzione che la fonte di provenienza è il Comune di Campi Bisenzio - Ufficio Traffico.
Pagina realizzata da R. Menegatti anno 2015

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO