Contenuto della pagina

La lingua cinese per gli allievi di Campi Bisenzio

Dall'11 febbraio 2013la campanella suonerà, per la prima volta, in una scuola pubblica campigiana con un progetto di lingua e cultura cinese nelle classi prime della scuola primaria e secondaria di primo grado.
 

L'Assessorato all'Immigrazione, ha attivato un nuovo processo interculturale con Nuove Radici Sportello di Accoglienza Migranti presso la Pubblica Assistenza e l'Istituto Comprensivo di San Donnino.
 
Il Comune di Campi Bisenzio, è la prima Amministrazione Comunale in Toscana,  lche sperimenta in orario scolastico delle lezioni di lingua e cultura cinese con un'insegnante di madre lingua.

 

Un'opportunità per i giovani studenti di San Donnino, frazione del territorio campigiano che vent'anni fa, conobbe l'emergenza delle migrazioni e collaborò con le Istituzioni per non perdere la sua identità, per garantire uguaglianza nei diritti e nei doveri e che lo vede oggi governare con equilibrio e serenità processi e relazioni interculturali.

Lezioni di Cinese
la cultura avvicina

Un'azione, inserita in orario scolastico e con la medesima dignità di una materia civica, un'esperienza e una azione interculturale che auspichiamo, sia seguita e attivata su ogni scuola del territorio provinciale e regionale. Rivolta in un prossimo futuro, anche per i giovani delle scuole superiori, come già avviene in altri istituti milanesi dove il cinese fa media in pagella, come l'inglese e il tedesco.
 

Continua anche per il 2013, fuori dall'orario scolastico, presso la Scuola Garibaldi dell'Istituto Comprensivo di Campi nord la scuola di lingua cinese per adulti italiani e per i bambini di origine cinese, seguita dall'Associazione Imprenditori Cinesi.
 
Nadia Conti
Assessore
Comune di Campi Bisenzio
www.comune.campi.bisenzio.fi.it

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO