1. Vai ai contenuti
  2. Vai al menu principale
  3. Vai al menu di sezione
  4. Vai al footer
Contenuto della pagina

Apertura al pubblico dello Sportello Unico Edilizia

Edilizia Privata apertura al pubblico sospesa dal 12 Marzo 2020

a seguito dell'entrata in vigore del DPCM  10/03/2020 e della proroga dei termini di cui al DPCM 01/04/2020, si informa l'utenza che l'U.O. 4.7 Edilizia e strumenti attuativi/Sportello unico per l'edilizia garantirà il servizio di informazioni tecniche e la ricerca ed accesso agli atti tramite la sola modalità telematica e/o telefonica, per evitare l'accesso fisico dell'utenza all'ufficio e ridurre gli spostamenti. 
Tale disposizione permane fino a nuovi provvedimenti in merito alle restrizioni per il contenimento del COVID-19. 

Casi indifferibili ed urgenti di accesso agli atti

Preso atto del prolungarsi fino alla data del 3 maggio 2020 delle misure preventive per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da Covid-19, si ricorda che per quanto riguarda l'accesso all'archivio delle pratiche edilizie cartacee in questo periodo la modalità ordinaria di fruizione di tale servizio è quella telematica, con invio della richiesta di visura all'indirizzo e.mail: amm.ed.privata@comune.campi-bisenzio.fi.it oppure all'indirizzo pec: comune.campibisenzio@postacert.toscana.it.
Si comunica inoltre che gli utenti, in tutti i casi in cui ricorre l'ipotesi di indifferibilità ed urgenza della visura (da autocertificare nelle forme di legge) dovranno presentare, a corredo del consueto modulo per l'accesso alle pratiche edilizie, anche la seguente autodichiarazione ai sensi dell'art. 47 del DPR n. 445/2000, debitamente compilata.

 

L'effettiva indifferibilità ed urgenza dell'accesso è verificata/valutata dal Responsabile dell'U.O. 4.7, gli interessati saranno ricontattati per via telefonica per la programmazione delle visure presso l'Ufficio Edilizia Privata e l'accesso  avverrà esclusivamente previo appuntamento e nello stretto rispetto delle misure precauzionali di contenimento del contagio vigenti a seguito dei decreti governativi e dell'entrata in vigore dell'Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale Toscana n. 26 del 6 aprile 2020 (uso obbligatorio di mascherine chirurgiche, nonché il mantenimento della misura di distanziamento sociale minimo, pari a 1,80 m).



Ultima Modifica: 22/06/2020

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO