Comune di Campi Bisenzio
 

Casa dell'Acqua Bene Comune

 

 

 
Il progetto della Casa dell'Acqua Bene Comune, promosso dal Comune di Campi Bisenzio e cofinanziato dalla Regione Toscana, č un'iniziativa di rigenerazione dell'ex Casello Idraulico della cittā per renderlo uno spazio polivalente aperto a tutta la comunitā. Lo spazio, situato in Piazza Matteotti, č costituito da una stanza al chiuso di circa 40 mq e da un giardino interno.
 
La cooperativa Sociolab sta coordinando le diverse fasi che porteranno alla nascita della Casa dell'Acqua: la fase di mappatura e indagine, appena conclusa; i tre laboratori di co-progettazione, che si terranno nel mese di maggio; la sperimentazione di un modello di gestione condivisa e di programmazione collaborativa, che si terrā da giugno a settembre.
 
La fase di indagine ha visto la realizzazione di interviste a rappresentanti del mondo associativo, culturale e sociale di Campi Bisenzio, per comprenderne i bisogni, raccoglierne le aspettative e vagliare l'interesse rispetto ad un possibile coinvolgimento nel progetto di rigenerazione. E' possibile leggere il Report finale scaricabile tra gli allegati di questa pagina.
 
Durante i prossimi mesi, gli ambienti verranno resi agibili e saranno animati da eventi di co-progettazione con la cittadinanza campigiana per immaginare le nuove funzioni e stabilire modalitā sperimentali di gestione condivisa.

 

I prossimi appuntamenti

 

Per partecipare al percorso č necessario scaricare la "call" (aperta fino al 6 maggio) ed iscriversi al form linkato all'interno.

 

Per informazioni

 

Pagina Facebook @casadellacquabenecomune 

scrivi a: benicomuni@comune.campi-bisenzio.fi.it

 

 

Idee per la Casa dell'Acqua

 
 (367.34 KB)report delle interviste (367.34 KB).
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito