1. Vai ai contenuti
  2. Vai al menu principale
  3. Vai al menu di sezione
  4. Vai al footer
Contenuto della pagina
icona
 

Casa dell'Acqua Bene Comune

 

Il progetto

Il progetto della 'Casa dell'Acqua Bene Comune' è nato come iniziativa di rigenerazione del vecchio Casello Idraulico di Piazza Matteotti di Campi Bisenzio e, con un contributo finanziario della regione Toscana, ha permesso all'Amministrazione di dare nuova vita a quei locali e renderli fruibili per la cittadinanza.

Dopo i lavori di ristrutturazione dei locali, sono state rivolte interviste ai rappresentanti del mondo associativo, culturale e sociale di Campi Bisenzio, per comprenderne i bisogni e vagliare l'interesse rispetto ad un possibile coinvolgimento nel progetto di rigenerazione. Attraverso un percorso partecipativo si è arrivati alla coprogettazione degli spazi e alla sperimentazione di un modello di gestione condivisa e di programmazione collaborativa e lo strumento con il quale viene data attuazione a questo modello è il patto di collaborazione.

Il primo patto è stato sottoscritto in via sperimentale nel 2019 dall'Associazione ProCampi Proloco Comune di Campi Bisenzio, che è il soggetto che tutt'ora si occupa del coordinamento tra tutte le associazioni. 
Al progetto della 'Casa dell'Acqua Bene Comune' hanno aderito diverse associazioni del territorio, che a seguito di un processo partecipativo, hanno definito un modello di gestione condivisa e di programmazione collaborativa degli spazi e del calendario delle attività. 

Le attività

Grazie alla realtà della 'Casa dell'Acqua Bene Comune' sono state organizzate molteplici iniziative aperte alla cittadinanza con lo scopo di promuovere la partecipazione e l'integrazione tra culture, generazioni e tradizioni diverse. È il motivo per cui l'iniziale patto di collaborazione è stato poi rinnovato e si è rivelato un efficace strumento di realizzazione per la cura e la rigenerazione del bene comune del Casello idraulico.
La caratteristica di questo patto è la sua apertura ad ulteriori adesioni: le associazioni interessate possono richiedere di far parte di questa realtà qualora si riconoscano negli obiettivi del progetto e perseguano finalità culturali, aggregative, sociali, artistiche e intergenerazionali.

Variegate sono le iniziative e i servizi rivolti ai cittadini, per esempio: incontri di studio, uno sportello rivolto specificamente ai migranti, momenti di coworking, attività di consulenza psicologica ed esposizioni di quadri.

 

Dove è

La Casa dell'Acqua Bene Comune è situato in Piazza Matteotti 18 a Campi Bisenzio. Lo spazio è costituito da una stanza di circa 40 mq e da un giardino interno.

Per informazioni

sul progetto:
Ufficio Economia Civile
Tel. 055 8959202-623
mail: benicomuni@comune.campi-bisenzio.fi.it 
sulle attività e iniziative:
casadellacquacampi@gmail.com

Report delle interviste per la 'Casa dell'Acqua Bene Comune'



Ultima Modifica: 28/10/2021

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO