1. Vai ai contenuti
  2. Vai al menu principale
  3. Vai al menu di sezione
  4. Vai al footer
Contenuto della pagina

Il rischio idraulico

  1. Cosa si intende per rischio idraulico
  2. Comportamenti da adottare
 

Cosa si intende per rischio idraulico

Per rischio idraulico si intende la possibilità di danni alle proprietà, alle persone ed ai servizi, causati da una inondazione da parte di acque provenienti da corsi d'acqua naturali o artificiali. Altresì sono fonte di rischio idraulico le forti e intense piogge che possono causare allagamenti di parti del territorio comunale per l'impossibilità di un veloce deflusso delle acque da parte del sistema di smaltimento. Il rischio idraulico può dipendere quindi dall'intensità, durata, frequenza o tipologia delle precipitazioni atmosferiche unitamente alla possibilità di tenuta delle opere idrauliche realizzate dall'uomo come argini, sbarramenti, manufatti di scolo, di scolmatura o sistemi di drenaggio.
La pericolosità idraulica del territorio del Comune di Campi Bisenzio è riportata su apposita planimetria redatta a cura dell'Autorità di Bacino nell'ambito del Piano di Gestione del Rischio Alluvioni. Tale Piano individua tre classi di pericolosità in funzione della possibile frequenza di accadimento dell'evento.

 

Il Comune di Campi Bisenzio ha adottato un apposito Piano di Emergenza Idraulica che rappresenta lo strumento di riferimento per attivare e coordinare tutte le componenti necessarie in caso di allerta meteorologica per pioggia o stati di attenzione per piene di corsi d'acqua, criticità dovute ad alluvioni o allagamenti, definendo i soggetti competenti, le loro attività e le priorità, così da ottimizzare le azioni per fronteggiare un evento.
Attraverso le previsioni meteorologiche e gli avvisi per codice colore emanati dal sistema di allertamento regionale, si può valutare con sufficiente anticipo quale sia il rischio idraulico per il territorio comunale. Conseguentemente al livello di rischio prevedibile ogni cittadino dovrà adottare i necessari comportamenti per evitare, o limitare i danni a persone, animali o cose.


 

Comportamenti da adottare

Per prepararsi ad una emergenza alluvione occorre attenersi alle seguenti condotte di comportamento:

Tieniti informato sulle previsioni meteorologiche e sugli avvisi di allerta emanati attraverso gli appositi canali
Condividi le notizie con gli altri sulle previsioni meteorologiche e sulle allerte emanate
 
Consulta i Piani di Emergenza del Comune per conoscere dove si trovano le aree di attesa e come effettuare la consultazione degli avvisi di allerta
Tieni sempre in casa un kit di emergenza sanitaria e a disposizione anche una torcia elettrica e sistemi di ricezione delle comunicazioni
 
Tieni sempre a disposizione i documenti di identità, la tessera sanitaria e i medicinali necessari
Verifica che in casa ci sia una sufficiente scorta di viveri e bevande per evitare gli spostamenti durante l'emergenza
 
Non dormire nei piani seminterrati ed evita di soggiornarvi
Non lasciare i veicoli vicino agli argini, in zone facilmente allagabili o in aree considerate ad alto rischio come sottopassi, autorimesse interrate, corsi d'acqua
 

Come comportarsi se avviene una alluvione:

Se sei all'aperto e vicino a zone allagate o a rischio di allagamento ragguingi un luogo più alto
Non andare a curiosare lungo gli argini o sopra i ponti
 
Se costretto a percorrere zone allagate fai attenzione a dove cammini perché potrebbero esserci buche, tombini aperti ecc.. Nelle zone dove l'acqua si è già ritirata la strada potrebbe essere scivolosa o indebolita
Evita di spostarti con veicoli propri privilegiando i mezzi pubblici se disponibili
 
Se costretto a usare veicoli non percorrere le zone allagate o ancora a rischio come i sottopassi ed evita l'uso dei veicoli a due ruote
Sali ai piani superiori senza usare l'ascensore e non scendere in cantina o in garage
 
Non utilizzare apparecchiature elettriche ed evita il contatto con la corrente
Chiudi il rubinetto del gas e spegni l'interruttore generale della corrente elettrica. Prima di riattivarli fai controllare gli impianti da un tecnico
 
Evita di occupare le linee telefoniche se non per effettive necessità. Limita l'uso del cellulare e della rete Internet
Aiuta le persone in difficoltà, in particolare anziani o disabili e non esitare a chiedere aiuto in caso di necessità
 

Come comportarsi dopo una alluvione:

Chiama la protezione civile per richiedere assistenza o informazioni sulla viabilità percorribile
Esci di casa solo quando le condizioni del tempo migliorano utilizzando indumenti e calzature adeguate come stivali che ti proteggono dall'acqua
 
Segui le indicazione delle autorità
Non bere acqua del rubinetto e non assumere alimenti che sono stati esposti all'allagamento. Dopo l'alluvione verifica se le autorità vietano di bere l'acqua
 

 

Ai sensi dell'art. 70 della L. 22 aprile 1941 n° 633  e D.Lvo  68/2003, il riassunto o la riproduzione di brani, disegni o comunque di parti della presente pagina informatica sono liberi solo se effettuati senza fine di lucro per uso di critica, di discussione, di insegnamento, di ricerca scientifica o per pubblica utilità ed a condizione che vengano accompagnati dalla menzione che la fonte di provenienza è il Comune di Campi Bisenzio - Servizio Protezione Civile.
Pagina realizzata da arch. R. Menegatti - ultimo aggiornamento 22.01.2020



Ultima Modifica: 04/02/2020

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO