1. Vai al contenuto della pagina
  2. Vai al Menu Principale
  3. Vai al Menu di Dettaglio della Sezione corrente
  4. Vai al Menu delle funzionalità del sito
Museo Antonio Manzi

Museo Antonio Manzi

 
 

Il Museo

La donazione al Comune di Campi Bisenzio che l'artista ha fatto di una parte cospicua delle sue opere, non è ovviamente mero segno di riconoscenza, ma testimonia un legame profondo con questo territorio, è il sentirsi parte, pur in maniera elettiva, di una comunità.

Sotto questo aspetto si approfondisce pertanto il significato delle 109 opere donate che ripercorrono tutta l'attività dell'artista, fin dai primi disegni realizzati con la penna biro sui tavoli di marmo della trattoria Sanesi di Lastra a Signa, o sulle "tovaglie" di lino, per giungere alle ceramiche, ai graffiti, ai collages e alle sculture eseguiti nel 2007.

Il percorso museale si svolge quindi secondo un criterio cronologico e chiarificatore dell'iter artistico di Manzi attraverso lavori che mostrano la capacità straordinaria di avvalersi di tante materie e tecniche diverse, ma necessarie all'artista per esprimere la sua energia creativa.

Gabriella Mancini - tratto dal catalogo "Il Museo Manzi"

 
Pianta Museo Antonio ManziPianta Museo Antonio Manzi Sala 4 - Le Sculture in Bronzo Sala 1 - L'inizio artistico di Antonio Manzi Sala 2 - Ceramiche e Collages Sala 3 - Sculture in marmo Sala 5 - Gli Affreschi
 

Legenda Sale del Museo Antonio Manzi presso la Villa Rucellai

 
Legenda colore Sala 1

Sala 1 - L'inizio artistico di Antonio Manzi

 
Legenda colore Sala 2

Sala 2 - Ceramiche e Collages

 
Legenda colore Sala 3

Sala 3 - Sculture in marmo

 
Legenda colore Sala 4

Sala 4 - Sculture in Bronzo

 
Legenda colore Sala 5

Sala 5 - Gli Affreschi

 


Ultima Modifica: 05/03/2020

Ultima Modifica: 05/03/2020

© Museo Manzi - Villa Rucellai 50013 Campi Bisenzio ( Firenze )