1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
 
 

Piazza Dante 36, 50013 Campi Bisenzio - Tel. 055 89591 Fax 055 891965 - comune.campi-bisenzio@postacert.toscana.it

 
 
 
Contenuto della pagina

"NON PER AMORE. Impariamo a dare un nome alla violenza"

Iniziativa del Comune di Campi Bisenzio in occasione della Giornata Internazionale contro la Violenza sulle donne

 

Parlare, riflettere, informare: è quello che il Comune di Campi Bisenzio, in occasione della Giornata Internazionale contro la Violenza sulle donne ha scelto di fare. Un incontro, lunedì 25 Novembre alle ore 21.30 al Teatro della Pieve di Santo Stefano per celebrare una data che ha radici non molto lontane, che ricorda quando, il 25 novembre 1960, durante la dittatura di Rafael Leonidas Trujillo, in Repubblica Dominicana, tre donne furono brutalmente assassinate in seguito ad una serie di persecuzioni di cui erano oggetto. La causa, il loro attivismo politico. Patria, Minerva e Maria Teresa Mirabal sono diventate così il simbolo di tutte quelle donne che ancora oggi subiscono violenze, donne offese, donne minacciate, donne maltrattate, donne che nonostante tutto vogliono occupare un loro posto nel mondo.
"Non per amore", è un dibattito organizzato dall'Assessorato alla Città Vivace e delle Persone insieme alla VI Commissione di Pari Opportunità che vedrà presenti Emanuela Eboli, psicologa e consulente nelle cause di separazione e affidamento di minori, Massimo Giusti del PO.ST.IT, postazione stalking in Toscana, Chiara Madiai Villani, Commissione Pari opportunità Provincia Firenze -PDL, Nora Toccafondi, referente donne-SEL Prato, Marco Manneschi, Consigliere Regionale-IDV, Maria Grazia Pugliese, portavoce donne-PDMetropolitano Firenze e Lorenzo Ballerini, fratello di Beatrice Ballerini.
Durante la serata, grazie agli ospiti, si cercherà di dare un nome alle varie declinazioni di violenza, imparando a riconoscere e a denunciare i primi segnali di pericolo. Stalking, mobbing, maltrattamenti fisici e psicologici, che spesso sfociano in veri e propri delitti, saranno questi i focus su cui si concentrerà il dibattito, affrontato in modo costruttivo e non vittimistico, che incoraggerà le donne ad abbandonare la maschera forzata di accettazione e accondiscendenza che spesso vengono costrette ad indossare e ad uscire dal finto abbraccio protettivo dei loro compagni violenti, imparando a capire che si adottano comportamenti violenti NON PER AMORE. È un invito a guardare meglio, più lucidamente, chi si ha accanto.
Il comune di Campi Bisenzio ha inoltre aderito alla campagna "PostoOccupato", gesti concreti - lasciare appunto un posto "occupato" per una donna che non c'è più in teatro, a scuola, o in altri luoghi pubblici - che impediscano alla quotidianità di sommergere un ricordo, un dolore. Lunedì sera sarà occupato un posto anche al Teatro di S. Stefano.

 
Ultima Modifica: 15/05/2016

Piazza Dante 36, 50013 Campi Bisenzio - Tel. 055 89591 Fax 055 891965
Partita Iva 00421110487 - comune.campi-bisenzio@postacert.toscana.it

  1. Valida il codice XHTML della pagina corrente - collegamento al sito, in lingua inglese, del W3C
  2. Valida il codice CSS - collegamento al sito esterno, in lingua inglese, del W3C
  3. Vai alla dichiarazione di accessibilità
  4. Vai alla dichiarazione di accessibilità