Contenuto della pagina

Progetti Unitari Convenzionati (PUC)

 

La Legge Regionale 65 /2014 sul "Governo del Territorio" introduce all'art.121 l'istituto del Progetto Unitario Convenzionato (PUC) a valere nelle aree già dotate di opere di urbanizzazione primaria, ma le cui previsioni, "pur non presentando caratteri di complessità e rilevanza tali da richiedere la formazione di un piano attuativo, richiedono comunque un adeguato coordinamento della progettazione e la previa sottoscrizione di una convenzione finalizzata a disciplinare opere o benefici pubblici correlati all'intervento".
Il progetto unitario convenzionato rientra fra gli strumenti di attuazione delle previsioni del Regolamento Urbanistico (art. 15 bis delle N.T.A.).

 

Principale normativa di riferimento

L.R.  n. 65/2014

 

Procedimento tipo

 

Modulistica

La domanda di progetto unitario convenzionato, firmata dal proprietario (o proprietari) e dal professionista incaricato, deve essere presentata in bollo, corredata dell'attestazione del versamento dei diritti di segreteria utilizzando l'apposita modulistica.
Ai fini della determinazione degli importo dei dirittidi segreteria da applicarsi al Progetto Unitario Convenzionato (PUC) si fa riferimento agli importi previsti per i"piani di massima unitari e altri piani attuativi e loro varianti" di cui alla deliberazione G.C. n. 21 del 09/02/2016.

 
 

schema di convenzione e bozza tipo norme tecniche di attuazione

 
 
 

Progetti Unitari Convenzionati approvati

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO