1. Vai ai contenuti
  2. Vai al menu principale
  3. Vai al menu di sezione
  4. Vai al footer
Contenuto della pagina

Piano di gestione del rischio di alluvioni (PGRA) del distretto idrografico dell'Appennino Settentrionale

MODIFICA ALLE MAPPE DLLE AREE CON PERICOLOSITÀ DA ALLUVIONE E DEL RISCHIO

 

Con Decreto del Segretario Generale n. 76 del 03 Agosto 2021, l'Autorità di Bacino Distrettuale dell'Appenino Settentrionale ha modificato le mappe di perimetrazione delle aree di pericolosità da alluvione riguardanti il reticolo secondario dei bacini  appartenenti all'UoM Arno ricadenti nel comune di Campi Bisenzio (Fi), e sono state integrate nel quadro della pericolosità da alluvione del PGRA.
La cartografia è disponibile nel formato Shape all'indirizzo web :

http://www.adbarno.it/pagine_sito_opendata/gds_md_scheda_ridotta.php?id_ds=2839

Inoltre è possibile consultare le mappe aggiornate via Web al seguente link:

https://geodataserver.appenninosettentrionale.it/portal/apps/webappviewer/index.html?id=5df4e2dc9f79431ea89eef064912c45a


 

 

Rischio Idraulico - Attuazione del R.U.C. vigente

 

Nella stesura degli strumenti di pianificazione e governo del terriorio ha avuto grande rilievo la tematica del rischio idraulico, vuoi per l'entrata in vigore di leggi specifiche in materia, vuoi per l'attenzione che il Comune di Campi Bisenzio, memore dell'esperienza dell'alluvione del 1991, ha posto da allora in poi al risanamento idraulico ed alla messa in sicurezza del territorio.

 

Aggiornamento della carta dei battenti idraulici e delle livellette di messa in sicurezza in adeguamento al PAI vigente

 

Con  delibera G.C. n. 2 del 10.01.2012 sono stati approvati, in aggiornamento al PAI vigente, gli elaborati grafici di seguito indicati conservati agli atti del Servizio Pianificazione Urbanistica, trasmessi dal Consorzio di Bonifica Area Fiorentina, riferiti all'aggiornamento della cartografia relativa ai previsti battenti idraulici per tempi di ritorno di 30, 100 e 200 anni e delle elative livellette di messa in sicurezza idraulica.
 
La cartografia da prendere come base di riferimento per la determinazione delle quote dei nuovi interventi edilizi è la Tav. 06 - carta dei livelli tr=200, fermo restando che i piani di calpestìo utile dei nuovi edifici dovranno essere realizzati ad una quota di 50 cm superiore alle singole quote riportate in detta tavola.

 
 
 

Dove rivolgersi

Ufficio Urbanistica, negli orari di apertura al pubblico.

 

Plug-in necessari e note tecniche

  • Adobe Acrobat Reader
  • Autodesk DWF Viewer (ora distribuito come Autodesk Design Review)
  • Autodesk Map Guide Viewer per il portale del S.I.T. (si consiglia ActiveX Control per il browser Microsoft Internet Explorer )
  • Le tavole del R.U.C. sono in scala 1:2.000 ed hanno una dimensione di 1189 x 841 mm: per stamparle in scala, selezionare l'icona "stampante" della barra strumenti di Autodesk DWF Viewer e togliere il segno di spunta alla casella "Adatta a dimensione foglio"; disponendo di una stampante in formato A3 o A4, la tavola viene stampata su una serie di fogli con i relativi indicatori di taglio che formano la tavola desiderata (in particolare, con una stampante A3 si otterranno 9 fogli, con una A4 si otterranno 25 fogli).
  • Si ricorda che l'uso dei plug-in di Autodesk e la navigazione del CD-Rom del Piano Strutturale non garantiscono il rispetto della normativa sull'accessibilità del sito, pertanto si è scelto di aprire i contenuti in una nuova pagina del browser
  • La pagina video del Portale S.I.T. è suddivisa in zone: la testata in alto, la barra delle mappe sotto la testata, l'area per la cartografia e l'elenco dei tematismi da accendere e spegnere (alcuni si attivano automaticamente a seconda della scala di visualizzazione) al centro, l'area per le schede informative dei dati collegati alle mappe sulla destra, l'area per la ricerca di un indirizzo in basso
  • Per posizionarsi su un'area prescelta si possono utilizzare gli strumenti di ingrandimento e spostamento (detti anche "pan" e "zoom") del plug-in Autodesk Map Guide Viewer di navigazione della cartografia, oppure selezionare un indirizzo tramite una parte del nome (nell'area di ricerca inserire per esempio "verdi" per cercare via Giuseppe verdi e premere il tasto "cerca")


Ultima Modifica: 05/10/2021

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO