1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
 
 

Piazza Dante 36, 50013 Campi Bisenzio - Tel. 055 89591 Fax 055 891965 - comune.campi-bisenzio@postacert.toscana.it

 
 
 
Contenuto della pagina

FARMAPIANA - E' SEMPRE STATO TUTTO ALLA LUCE DEL SOLE

Comunicazioni del Presidente Andrea Filippini

"Sono soddisfatto - dice Andrea Filippini - perché l'Azienda di cui sono il Presidente e che gestisce le farmacie comunali di Campi, Signa, Lastra, Calenzano e Borgo San Lorenzo in questi mesi si è rilanciata dopo la bufera mediatica generata dal sequestro di un magazzino e che ormai è quasi alle spalle".


Oggi, che tutti i beni, compreso l'intero magazzino, sono stati dissequestrati e rimessi nella disponibilità della Società, si sente in dovere di spiegare ai cittadini come si sono svolti i fatti.


Sono passati circa 3 mesi da quei titoli shock nei quali la nostra Società sembrava essere un'organizzazione criminale, ed ora per noi, per i Sindaci dei Comuni Soci, per tutti i Dipendenti ed ovviamente anche per il Direttore Generale, è il momento di rilanciare l'Azienda e spiegare cosa è successo, visto che da sempre, Farmapiana opera nella trasparenza.
"Innanzitutto intendo far chiarezza e far presente, come gia dichiarato, che Farmapiana era in possesso dell'autorizzazione per l'ingrosso di medicinali ad uso umano fin dal 14 dicembre 2010 e che il magazzino, già sottoposto a sequestro, ha un contratto di affitto regolarmente registrato all'agenzia delle entrate.
Proprio per questo siamo stati, sin dal primo momento, fiduciosi nei confronti delle indagini dei Carabinieri del NAS che si sono occupati delle indagini e che hanno sempre affrontato una questione così delicata con stimata professionalità.
Nello stesso tempo ci siamo attivati tramite i nostri legali che hanno rivolto alcune istanze al Pubblico Ministero: richieste tutte esempre accolte con la massima attenzione al caso.
In particolare, a seguito di una prima istanza, il 18 marzo, è stato disposto il parziale dissequestro del contenuto nel magazzino. In un secondo momento, il 23 marzo, Farmapiana ha avuto la piena disponibilità del contenuto dello stesso ed infine, il 14 maggio, è stato restituito l'intero immobile.
Possiamo quindi dire che l'iniziale ipotesi investigativa non ha trovato nessun riscontro nelle indagini, tanto che il sequestro è stato revocato in tempi rapidi".


Alla domanda che molti mi hanno fatto: allora cos'è successo, se tutto stava così?
"Non so esattamente cosa abbia generato tutta la vicenda ma, da amministratore e soprattutto da cittadino, considero le indagini un atto dovuto e opportuno da parte degli organi di controllo, e spero, come nel nostro caso, siano molte le conclusioni dove si attesta la correttezza dell'operato".
"Farmapiana è una Società interamente pubblica dove lavorano 59 persone, a cui voglio rivolgere un ringraziamento per la loro correttezza, per la loro professionalità e per aver saputo seguire la mission della Società anche in questi giorni difficili, mantenendo inalterato il dovuto rispetto e le dovute attenzioni verso i cittadini, in particolar modo al Direttore Generale, coinvolto in prima persona nella vicenda".


"La Società ha scelto, oltre all'attività principale, anche di offrire servizi aggiuntivi legate alla prevenzione, diritto alla Salute e di servizi terzi come il C.U.P. Metropolitano. Questo perché, crediamo, che la funzione della Farmacia Comunale sia anche luogo ideale per il cittadino dove trovare risposte socio-sanitarie di qualità e sempre al proprio servizio".


La Società totalmente partecipata dai Comuni di Campi Bisenzio, Calenzano, Signa e Borgo San Lorenzo e che riunisce le nove farmacie comunali, consegna un bilancio consuntivo per l'anno 2014 caratterizzato da molti elementi positivi.
Nonostante il momento, infatti, Farmapiana non solo è riuscita a reggere lacrisi ma ha saputo trasformarla in opportunità, contrastando il calo delle contribuzioni legate ai farmaci e presidi erogati per conto del Servizio Sanitario Nazionale (SSN), consolidando il proprio bilancio.


La Direzione Generale, ha avuto un'ottima capacità di rilancio ed ha investito in nuove strategie sia per le vendite e per gli acquisti, nell'ottica di un servizio sempre più attento e puntuale.


In chiusura di bilancio, è doveroso e onesto, spiegare che ogni cittadino che afferisce alle nostre Farmacie, contribuisce direttamente al sostegno del proprio Comune, considerando che la Società Farmapiana, per Statuto, versa percentuale del fatturato ai comuni Soci.
I risultati ottenuti in questi anni, ci rendono orgogliosi perchè ci consentono di contribuire attivamente allo sviluppo della nostra comunità.


Non nascondiamo che la vicenda avrà ripercussioni economiche negative rilevanti per l'anno in corso, anche grazie a chi ha voluto cavalcare fin da subito la situazione, denigrando di fatto un "bene comune".


"Invece io penso, come ampiamente dimostrato nei fatti, che Farmapiana sia la testimonianza che una Società Pubblica può essere risorsa importante per il territorio e per i suoi cittadini, a cui sono rivolti tutti i servizi".

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                             La Società

 
Ultima Modifica: 21/05/2015

Piazza Dante 36, 50013 Campi Bisenzio - Tel. 055 89591 Fax 055 891965
Partita Iva 00421110487 - comune.campi-bisenzio@postacert.toscana.it

  1. Valida il codice XHTML della pagina corrente - collegamento al sito, in lingua inglese, del W3C
  2. Valida il codice CSS - collegamento al sito esterno, in lingua inglese, del W3C
  3. Vai alla dichiarazione di accessibilità
  4. Vai alla dichiarazione di accessibilità