1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
 
 

Piazza Dante 36, 50013 Campi Bisenzio - Tel. 055 89591 Fax 055 891965 - comune.campi-bisenzio@postacert.toscana.it

 
 
 
Contenuto della pagina

Proposte di lettura in biblioteca - Ottobre 2015

SPAZIO ACCOGLIENZA  | | Storie di crescita: il romanzo di formazione
Il romanzo di formazione, nato a cavallo tra Settecento e Ottocento con il Bildungsroman tedesco - il cui primo esempio è rappresentato da Gli anni di apprendistato di Wilhelm Meister di Goethe - con intento di riscatto sociale del protagonista, ha continuato ad avere successo e si è sviluppato per tutto il secolo successivo pur evolvendosi e facendo proprie accezioni più intimistiche che investono anche generi diversi, dal romanzo storico a quello a sfondo sociale. Al di là della molteplicità di sfumature che il romanzo può acquisire, il fulcro della narrazione rimane la maturazione del personaggio nel passaggio dalla giovinezza all'età adulta. Nella vetrina della biblioteca è presente una selezione di queste storie comprendente l'arco di due secoli: dalla nascita del genere agli esempi dei grandi scrittori del Novecento fino ad un assaggio dei contemporanei, senza dimenticare alcuni esempi provenienti dall'affascinante mondo del graphic novel.

 

SALOTTO LIBRARIO  | |  Il salto rapido del racconto
Raymond Carver nella raccolta di racconti Da dove sto chiamando scrive: "Mi piace il salto rapido di un buon racconto, l'emozione che spesso comincia già nella prima frase, il senso di bellezza e mistero che si riscontra nei migliori esemplari." Nella proposta del mese di ottobre vi guidiamo attraverso un genere narrativo spesso sottovalutato, quello del racconto, affiancando generi diversi e autori italiani e internazionali. Un "salto rapido" tra i libri selezionati vi consentirà di entrare in una straordinaria costellazione di storie realistiche, fantastiche, biografiche o autobiografiche, che si concludono in sè ma spesso vanno lette in relazione agli altri racconti che compongono la raccolta.

 

SPAZI BAMBINI E RAGAZZI  | |  La paura mi fa paura...
Tante diverse paure sono il fil rouge della proposta di libri per ragazzi, ma fra tutte prevale la più ancestrale, quella del buio! E qui possono essere dette le solite cose, del tipo: il timore verso l'ignoto, la notte come spazio su cui proiettare le proprie inqueietudini interiori, la tendenza umana a trasfigurare la realtà circostante con il proprio istinto di sopravvivenza - e son tutte giuste. Ma principalmente è la secolare demonizzazione dell'oscurità, simbolica e di abitudini sociali, a rendere la notte sconosciuta all'infanzia, che viene così privata della sua remota e cosmica bellezza...

 

Le proposte di lettura della biblioteca comprendono selezioni di pubblicazioni presenti in biblioteca e disponibili per il prestito e la consultazione. Le relative bibliografie sono consultabili nel sito web della biblioteca alla pagina "Cataloghi e proposte di lettura".
Altre proposte di lettura relative ai libri per ragazzi sono disponibili nella sezione "Argomenti" del portalewww.liberweb.itpromosso dalla rivista LiBeR.

 

SCAFFALE DEL LIBERO SCAMBIO |  Bookcrossing in biblioteca
Uno spazio libero, per tutti, utenti e non, dove lasciare i libri che non si ha più voglia di avere in casa, che si sono letti, che si sono iniziati e che non si finiranno mai, che si sono amati e si vogliono condividere... Insomma un posto per dare un'altra vita a un libro che resterebbe altrimenti inutilizzato nella propria libreria di casa. Ecco cos'è lo scaffale del libero scambio collocato all'ingresso della biblioteca: una risorsa da cui attingere senza formalità.

 
Ultima Modifica: 27/10/2015

Piazza Dante 36, 50013 Campi Bisenzio - Tel. 055 89591 Fax 055 891965
Partita Iva 00421110487 - comune.campi-bisenzio@postacert.toscana.it

  1. Valida il codice XHTML della pagina corrente - collegamento al sito, in lingua inglese, del W3C
  2. Valida il codice CSS - collegamento al sito esterno, in lingua inglese, del W3C
  3. Vai alla dichiarazione di accessibilità
  4. Vai alla dichiarazione di accessibilità