1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
 
 

Piazza Dante 36, 50013 Campi Bisenzio - Tel. 055 89591 Fax 055 891965 - comune.campi-bisenzio@postacert.toscana.it

 
 
 
Contenuto della pagina

Interventi educativi per ragazzi

Patto della città per le bambine, i bambini, le ragazze ed i ragazzi

"Patto " tra Comune di Campi Bisenzio, Istituzioni Scolastiche e Socio-Sanitarie, Associazioni Culturali, Ricreative, Sportive e del Volontariato sociale con l'impegno di operare per la prevenzione ed il superamento del disagio e dello svantaggio sociale e scolastico tramite la creazione di una rete di opportunità ed esperienze a disposizione di tutti quei bambini e adolescenti a rischio di esclusione sociale.
Il percorso, che ha visto l'elaborazione e la messa a punto del Patto della Città da parte di tutti coloro che a vario titolo, operando nella società, sono interessati alla prevenzione del disagio minorile, è iniziato con un Protocollo di intesa tra Comune di Campi Bisenzio, Azienda Usl 10 Zona Nord-Ovest- Distretto 6 e Istituzioni Scolastiche per, poi, essere successivamente allargato al terzo settore.
Ad oggi sono 32 le Associazione che hanno siglato il patto ed oltre 10 di esse hanno messo a disposizione parte delle loro risorse - attività , operatori specializzati oltre a sedi , strumenti ed attrezzature - quale contributo alla effettiva realizzazione del patto.

 

 

Gioco Liberatutti

" Giocoliberatutti" è un progetto elaborato da alcune Associazioni del territorio - Macramè, Blue Note, CIT, Spazio Arte, Campi Danza - che, dopo la realizzazione e formalizzazione del " Patto della Comunità per le bambine e i bambini, le adolescenti e gli adolescenti", hanno sentito l'esigenza di mettere insieme le proprie esperienze e competenze per offrire al territorio, ed in particolare alla scuola, una pluri-opportunità di offerte mirate alla prevenzione ed al recupero di situazioni di disagio socio-scolastico.
Le premesse e gli obiettivi di " Giocoliberatutti" sono gli stessi che stanno alla base del " Patto della Città", in particolare l'obiettivo di garantire a tutti i piccoli cittadini di Campi Bisenzio pari opportunità per una crescita armonica ed a misura dell'individuo .
Il progetto, infatti, propone la realizzazione di attività musicali, motorie, teatrali, di pittura, ecc., con una forte connotazione di recupero delle autonomie personali, sociali e di sviluppo delle competenze per i bambini ed i ragazzi.

 

Mediazione culturale ed interpretariato

L'intervento di mediazione ed interpretariato, svolto da mediatori culturali di madre lingua cinese nelle scuole del territorio comunale, prevede il rafforzamento delle competenze linguistiche in lingua italiana degli alunni di nazionalità cinese, frequentanti le scuole dell'infanzia, primarie e secondarie di 1° grado e i corsi di alfabetizzazione.
In particolare, vengono svolte attività di mediazione nella didattica e traduzione a supporto degli insegnanti, attività rivolte agli alunni finalizzate alla conoscenza della lingua italiana per livello di apprendimento, attività di interpretariato  e mediazione culturale per le famiglie cinesi durante i colloqui con gli insegnanti e le riunioni scolastiche. 
Inoltre, rivolte agli studenti dei corsi di alfabetizzazione per il conseguimento della licenza elementare,
vengono svolte attività di interpretariato e mediazione culturale al momento delle iscrizioni e per la verifica del livello di conoscenza della lingua italiana nonchè durante l'anno in occasione delle visite di istruzione.

 

Piano zonale sociale "Inserimento scolastico di minori immigrati"

Il progetto, che coinvolge i Comuni di Campi Bisenzio, Signa, Scandicci, Fiesole, Calenzano,
Sesto Fiorentino, Lastra a Signa e Vaglia, intende favorire il diritto alla scolarizzazione, all'istruzione e all'educazione e la partecipazione alla vita della comunità scolastica da parte dei bambini e dei ragazzi immigrati.
Sono previsti interventi , svolti da insegnanti  ed operatori interculturali incaricati, per alunni di scuola elementare e media inferiore e finalizzati all'apprendimento della lingua italiana 1° e 2° livello.
Le modalità di svolgimento prevedono:
Moduli di apprendimento linguistico, con durata variabile nel corso dell'anno scolastico, che consentono l'avvicendarsi di allievi per i quali si rende necessario l'apprendimento ed il potenziamento della lingua italiana;
Laboratori interculturali finalizzati alla tutela della lingua e della cultura di origine;
Raccolta, organizzazione, riproduzione e stampa di materiali didattici, nonché documentazione e riordino
delle esperienze passate in modo da costituire un primo nucleo di documentazione da mettere a disposizione
di chi voglia affrontare il tema dell'inserimento scolastico dei minori immigrati

 
Ultima Modifica: 20/02/2014

Piazza Dante 36, 50013 Campi Bisenzio - Tel. 055 89591 Fax 055 891965
Partita Iva 00421110487 - comune.campi-bisenzio@postacert.toscana.it

  1. Valida il codice XHTML della pagina corrente - collegamento al sito, in lingua inglese, del W3C
  2. Valida il codice CSS - collegamento al sito esterno, in lingua inglese, del W3C
  3. Vai alla dichiarazione di accessibilità
  4. Vai alla dichiarazione di accessibilità