Contenuto della pagina

Proposte di lettura in biblioteca - Febbraio 2013

SPAZIO ACCOGLIENZA | |  Storie verdi. La natura e l'ambiente intorno a noi
La selezione bibliografica comprende titoli in cui la natura è, sia protagonista di storie avventurose, sia pittoresco scenario dei sentimenti e delle emozioni dei personaggi coinvolti. Da sempre dolce musa ispiratrice di artisti e poeti, forza generatrice di tutte le cose, infinita sostanza del mondo, la natura si manifesta nelle pagine scelte in tutta la sua forza e in tutte le sue forme. Dalle opere di Rigoni Stern e Joseph Conrad  a Moby Dick di Melville da Il vecchio e il mare di Hemingway, a il Peso della farfalla di De Luca fino a opere di saggistica di ambito naturalistico.

 

SALOTTO LIBRARIO |  |  Fernanda Pivano e la "sua" beat generation
La generazione degli scrittori americani beat ha lasciato il segno nella storia della letteratura mondiale. Pacifisti e sognatori, i beatnik rifiutavano le ipocrisie della società per coltivare un ideale più grande, tanto da spingerli tra droghe e locali jazz, religioni orientali e viaggi in autostop, verso lunghi racconti quasi "gridati", verso la ricerca della libertà, pura e inafferrabile. Al loro stile alternativo si consacrò Fernanda Pivano, straordinaria figura intellettuale, critica, traduttrice brillante e geniale. La sua prima grande opera editoriale fu proprio la tanto controversa Antologia di Spoon River, capolavoro di Edgar Lee Master, più volte censurato. La Pivano tradusse anche Hemingway e Fitzgerald, ma quelli che per sempre rimasero i "suoi americani" furono proprio i beatnik. "Nanda" Pivano seppe vedere quello che gli altri non vedevano, dedicandosi subito con foga a quella corrente dal sapore rivoluzionario che un decennio dopo dilagò in tutto il mondo, sostenuta dagli Hippies e dal Rock' n' Roll. A lei dobbiamo anche le tempestive traduzioni di autori contemporanei come Bret Easton Ellis, David Foster Wallace, Chuck Palahniuk.

 

SPAZIO BAMBINI E RAGAZZI | |  Il mondo in uno scaffale
Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono uguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali... recita l'articolo 3 della nostra Costituzione. E mai come in questi anni sarà bene ricordarselo, e creare in ogni luogo le condizioni perché questo diritto sia effettivamente rispettato. Ora che anche nelle biblioteche è aumentato in modo significativo il numero dei non italiani - tra famiglie emigrate, studenti e in alcuni casi anche turisti che le usano come luogo di studio e di scambio culturale - vogliamo che queste siano luoghi effettivamente aperti e accoglienti, e promuoviamo l'integrazione anche attraverso libri che parlano tante lingue, che presentano vari modi di essere e di vivere, che promuovono la conoscenza di sé come modo per comprendere gli altri. Perché è solo quando realizziamo che siamo tutti diversi che possiamo veramente considerarci tutti uguali!

 

Le proposte di lettura della biblioteca comprendono selezioni di pubblicazioni presenti in biblioteca e disponibili per il prestito e la consultazione. Le relative bibliografie sono consultabili nel sito web della biblioteca alla pagina "Cataloghi e proposte di lettura".
Altre proposte di lettura relative ai libri per ragazzi sono disponibili nella sezione "Argomenti" del portale www.liberweb.it promosso dalla rivista LiBeR.

 

SCAFFALE DEL LIBERO SCAMBIO |  Bookcrossing in biblioteca
Uno spazio libero, per tutti, utenti e non, dove lasciare i libri che non si ha più voglia di avere in casa, che si sono letti, che si sono iniziati e che non si finiranno mai, che si sono amati e si vogliono condividere... Insomma un posto per dare un'altra vita a un libro che resterebbe altrimenti inutilizzato nella propria libreria di casa. Ecco cos'è lo scaffale del libero scambio collocato all'ingresso della biblioteca: una risorsa da cui attingere senza formalità.

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO