Contenuto della pagina

Polo Amministrativo Società della Salute Campi Bisenzio - Signa

ufficio: presso Villa Montalvo - Via di Limite n. 15 primo piano
telefono: 055 8959 300
orario di apertura: su appuntamento
referente: Francesca Stagi - tel. 055 8959 312 email: f.stagi@comune.campi-bisenzio.fi.it

 

ASSEGNO DI MATERNITA'

 

Descrizione

È un contributo economico a sostegno della maternità che  può essere richiesto al Comune di residenza entro 6 mesi dalla nascita del/della  figlio/a o dalla data di ingresso del minore nella famiglia che lo riceve in  affidamento preadottivo o in adozione senza affidamento.

Il Comune ricevuta la domanda, ne accerta i requisiti di ammissibilità e  successivamente lo invia all'Inps per il pagamento.

Per il 2017 l'importo mensile dell'assegno è di € 338,89 per complessivi € 1.694,45 che saranno erogati in un'unica soluzione.

 

Requisiti

La madre richiedente deve essereresidente nel territorio dello Stato italiano al momento della nascita del figlio o al momento dell'ingresso nella propria famiglia anagrafica del minore in adozione o in affidamento preadottivo.
In alcune situazioni particolari (affidamento esclusivo al padre, decesso della madre, ecc.) l'assegno può essere richiesto anche dal padre, dall'affidatario o dall'adottante
* cittadine comunitarie
* cittadine extracomunitarie in possesso di carta di soggiorno (non è sufficiente il permesso di soggiorno)
* cittadine di Marocco, Tunisia, Algeria e Turchia, per i quali l'Unione Europea ha sottoscritto Accordi commerciali specifici.
* non avere copertura previdenziale (quindi essere casalinghe o disoccupate), oppure avere una copertura previdenziale inferiore  a Euro  367,38 in questo caso l'importo dell'assegno sarà corrispondente alla differenza fino a raggiungere Euro  367,38, - non beneficiare dell'assegno di maternità di competenza dell'INPS conriferimento ai parti, alle adozioni o agli affidamenti pre-adottivi intervenutisuccessivamente al 1° luglio 2000 in base alla legge 488/1999.

Per avere diritto all'assegno occorre che il nucleo familiare abbia un valore ISEE (indicatore situazione economica equivalente) che non superi  € 16.954,954con riferimento a nuclei familiari composti da  3 componenti

 

Modalità di presentazione, termini e scadenze

Per la compilazione della Dichiarazione Sostitutiva Unica e dell'Attestazione ISEE il cittadino deve rivolgersi ad un CAAF  prenotando telefonicamente . Il servizio è gratuito.

La domanda va inoltrata entro 6 mesi dalla data di nascita del/della figlio/a o dal suo ingresso nella famiglia anagrafica, per i casi di adozione o affidamento preadottivo.

Può essere presentata:

  • a) direttamente alla Società della Salute Polo Amministrativo di Campi Bisenzio-Signa, Villa Montalvo, Via Limite n. 15 - CAMPI BISENZIO, previo appuntamento telefonico al n. 055 8959300 referente Francesca Stagi;
  • b) spedita a mezzo raccomandata A.R. corredata di documento di identità valido del richiedente (in tal caso farà fede il timbro dell'Ufficio Postale).
 

Dove Rivolgersi

 

Documenti da presentare

  • 1 copia documento di Identità in corso di validità per cittadini  italiani e/o comunitari;
  • 2 copia permesso di soggiorno  CE di lungo periodo (ex Carta di Soggiorno) per cittadini extra comunitari;
  • 3 copia documentazione attestante status di "rifugiato politico" nel caso di non cittadinanza italiana e/o comunitaria;
  • 4 copia della ricevuta della richiesta alla Questura del permesso di soggiorno CE di lungo periodo (ex Carta di Soggiorno) per cittadinanza non italiana / non comunitaria o documentazione attestante status di "rifugiato politico";
  • 5 copia documentazione codice IBAN nel caso di bonifico c/c bancario/postale intestato o cointestato;
  • 6 copia ricevuta attestante la presentazione della DSU se non già in possesso di attestazione ISEE (in questo caso i termini per la conclusione del  procedimento decorrono dalla data di rilascio dell'attestazione)
 

 

Come viene erogato il servizio

Il pagamento viene effettuato in un'unica rata dall'INPS, entro 45 giorni dalla data di ricezione dei dati trasmessi dal Comune.

 

Normativa

Art. 66 della Legge n. 448/98 e successive modifiche e integrazioni

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO