1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
 
 

Piazza Dante 36, 50013 Campi Bisenzio - Tel. 055 89591 Fax 055 891965 - comune.campi-bisenzio@postacert.toscana.it

 
 
 
Contenuto della pagina

Servizio di documentazione "Biblioteca Gianni Rodari"

Il Servizio di documentazione è attivo dall'ottobre 2002, quando è stata trasferita presso Villa Montalvo la Biblioteca Gianni Rodari. Tale servizio ha contribuito notevolmente all'affermazione della biblioteca di Villa Montalvo come punto di riferimento di livello nazionale nell'ambito dei servizi rivolti al mondo del libro per ragazzi.
Insegnanti, bibliotecari e studiosi di letteratura infantile trovano nella specializzazione della biblioteca di Campi Bisenzio le risorse necessarie per il loro lavoro. Particolarmente interessanti sono il ricorso al servizio di documentazione da parte di studenti e ricercatori della facoltà di Scienze della formazione dell'Università di Firenze e le attività di ricerca e tirocinio promosse da Enti di formazione e Università convenzionati con Idest.
Queste esperienze sono alla base della scelta, compiuta nel 2004, di stipulare una convenzione triennale tra Regione Toscana e Comune di Campi Bisenzio per la realizzazione di un Centro regionale di servizi per le biblioteche per ragazzi.

Il servizio di documentazione del libro per ragazzi
Tutte le novità librarie distribuite in Italia sono acquisite dalla biblioteca.
Gli utenti possono visionare le novità, interrogare l'archivio elettronico Liber Database che le documenta e disporre in prestito delle pubblicazioni.
 
Le scelte catalografiche e documentarie sono improntate al massimo approfondimento della descrizione bibliografica dei documenti e a un ricco apparato di strumenti di descrizione semantica.
La descrizione formale è strutturata secondo ISBD(M); il livello di approfondimento della descrizione è quello massimo previsto da Anglo-American cataloguing rules.
Delle opere presenti in raccolta viene effettuato lo spoglio. Sono previsti accessi formali per ogni tipo di responsabilità, se in numero non superiore a 10. Per la forma delle intestazioni è adottata la normativa RICA.
Per l'analisi, la rappresentazione del contenuto e il recupero delle informazioni sono state scelte varie forme di descrizione semantica e di indicizzazione: classificazione per generi appositanente sviluppata; Dewey Decimal Classification (21 ed.) in forma integrale; parole chiave e identificatori di persona, ente, luogo, cose e cronologici, elaborati con riferimento agli standard ISO/DIS 5963-1981 e ISO/DIS 2788-1987; fascia d'età e fascia scolastica, orientative; indicazione di lingua e paese di pubblicazione e di paese d'origine; tipologie parascolastiche; abstract a carattere non valutativo, finalizzato a fornire una sommaria indicazione del contenuto, delle caratteristiche tipologiche e formali e degli aspetti fruitivi di ogni pubblicazione. Le norme redazionali relative all'abstract sono state elaborate sulla base di un'analisi dei documenti ISO/DIS 214-1976 e ISO/DIS 5963-1981. 

Vetrina delle novità
Le novità librarie sono esposte in scaffali collocati nella zona di ingresso degli spazi bambini e ragazzi della biblioteca. Tutte le nuove accessioni sono comunque destinate alle sale bambini e ragazzi, disponibili per il pubblico della biblioteca e anche per il prestito interbibliotecario.

Spazio Bambini e Sala Ragazzi
L'area bambini e ragazzi, al piano terra, offre ai giovani utenti adeguate modalità di accesso e di fruizione dei diversi materiali esistenti, prevedendo anche le condizioni di un uso libero e informale del materiale anche per attività di animazione del libro.
Oltre allo spazio destinato alla vetrina delle novità quest'area comprende:
- lo Spazio bambini, rivolto ai più piccoli, con materiali di prelettura e di prima lettura e la zona per l'animazione della lettura;
- la Sala ragazzi, con materiali per una lettura più evoluta.

Sezione Documentazione sul libro per ragazzi
La sezione si propone come una biblioteca specializzata nell'area della lettura, dell'analisi dei fenomeni editoriali e letterari relativi al libro per ragazzi, delle biblioteche per ragazzi, dell'illustrazione nel campo della letteratura per l'infanzia. I materiali disponibili comprendono saggistica, periodici specializzati e documenti di letteratura grigia.

Letteratura grigia
Dal 1990 la biblioteca è centro di raccolta e di documentazione, attraverso Grigia Database, delle pubblicazioni di letteratura grigia (nell'accezione di materiale distribuito al di fuori dei canali com-merciali) prodotte in Italia dagli enti che operano nel settore del libro per bambini e ragazzi. Si tratta di materiale alquanto eterogeneo - cataloghi di mostre e di biblioteche, bibliografie, atti e rapporti di promozione della lettura, periodici, repertori, pubblicazioni di e per ragazzi - provenienti prevalente-mente dagli enti pubblici.
Questa produzione, che risulta spesso veicolo privilegiato di novità editoriali e di nuove tendenze non solo per la narrativa, ma anche per quanto riguarda i settori di divulgazione e illustrazione, è frutto delle molteplici attività che in questi anni sono conseguite al forte movimento che ha interessato il mondo del libro per bambini e ragazzi. Tali materiali però, proprio per la loro natura e i fini per cui vengono prodotti, risultano di limitata circolazione e quindi di difficile reperimento per gli operatori interessati a seguire le esperienze più significative svolte a livello nazionale.
La segnalazione di questi materiali che in questi anni è stata portata avanti da LiBeR, attraverso la rubrica "Materia grigia" ha risposto a queste esigenze di informazione.
Grigia Database è realizzato con CDS/ISIS dell'Unesco. Analoganente a Liber Database La documentazione è effettuata sulla base di standard e codici bibliografici e biblioteconomici internazionali: massimo approfondimento (3. livello AACR2), struttura secondo ISBD(M), accessi per ogni tipo di responsabilità e fino a 10 per ogni tipologia, scelta e forma delle intestazioni principali e secondarie obbligatorie secondo RICA, spoglio dei contributi contenuti nei documenti usando il sistema delle note di contenuto previste da ISBD(M) e AACR2. Per la descrizione semantica: Dewey Decimal Classification (21. ed.), abstract secondo ISO/DIS 214-1976 e ISO/DIS 5963-1981, descrittori.

Sezione Scuola e Puericultura
Complementare alla sezione Documentazione sulla letteratura per ragazzi è la Sezione Scuola e Puericultura, con testi di scienze dell'educazione, cultura dell'infanzia e manualistica per genitori, oltre a periodici specializzati . 

Strumenti di diffusione delle informazioni
Il ventaglio delle proposte informative e documentarie rivolte dalla biblioteca agli educatori e al mondo delle biblioteche si articola sulla realizzazione di strumenti di informazione bibliografica e su un'ampia attività editoriale.
Esso risulta arricchito e potenziato dalla produzione della rivista LiBeR e di Liber Database, dal 1996 prodotti ed editi da Idest.

LiBeR
LiBeR, trimestrale di informazione bibliografica edito dalla biblioteca dal 1988 realizza, presentando in ogni numero tutte le segnalazioni bibliografiche delle pubblicazioni distribuite in Italia nell'ultimo trimestre, un controllo bibliografico nel settore della produzione editoriale per ragazzi e si prefigge di assicurare a bibliotecari, insegnanti e operatori del campo educativo e culturale gli strumenti necessari per selezionare i libri e proporli poi ai giovani destinatari.
Quest'anima documentaria dell'iniziativa si sposa a quella più propriamente critica che si concretizza nella presenza di articoli, interventi monografici, bibliografie e recensioni curati da noti esperti; così facendo, LiBeR si propone come osservatorio-laboratorio dei fenomeni e delle tendenze che emergono dalla produzione editoriale per bambini e ragazzi.

Liber Database
Liber Database è l'archivio automatizzato contenente la documentazione completa e approfondita di tutti i libri per bambini e ragazzi usciti in Italia dal 1987, disponibile on-line su abbonamento.
Liber Database è un importante ausilio nelle ricerche bibliografiche, grazie al suo sistema di soggettazione per argomenti e parole chiave che permette di realizzare approfonditi percorsi di lettura diversiticati per fasce d'età Per le biblioteche pubbliche e scolastiche utilizzatrici di vari software di catalogazione rappresenta un ausilio per la catalogazione derivata. In particolare per le biblioteche scolastiche utilizzatrici del programma WinIride, promosso dal Ministero dell'Istruzione tramite l'Indire di Firenze, Liber Database è diventato una fonte insostituibile che permette di realizzare una completa e approfondita catalogazione.
Sui dati tratti da Liber Database si è sempre basato il "Rapporto LiBeR" che ogni anno, in occasione della Fiera internazionale del libro per ragazzi di Bologna, LiBeR ha proposto agli operatori del settore: uno strumento di lavoro - utilizzato più volte anche dall'Ufficio stampa dell'Ente Fiera - ricco di indicazioni statistiche sull'andamento della produzione editoriale. Liber Database contiene attualmente oltre 30.000 record.
Grazie alla collaborazione avviata tra Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze e LiBeR la serie a stampa Libri per ragazzi della Bibliografia nazionale italiana, iniziata nel 1995 per segnalare le pubblicazioni per bambini e ragazzi edite e/o prodotte in Italia, prosegue con la Bibliografia nazionale dei libri per ragazzi, che esce come inserto redazionale di LiBeR a partire dal numero 74 (apr.-giu.2007), in sostituzione dello storico "Dossier novità".


Pubblicazioni di informazione e di orientamento
Intorno alla rivista LiBeR e al Servizio di documentazione "Biblioteca Gianni Rodari" sono stati realizzati numerosi prodotti editoriali, dal 1996 editi da Idest, che costituiscono strumenti di lavoro e di orientamento nel mondo dei libri per bambini e ragazzi.

LiBeRWEB
Il portale realizzato da Idest offre agli operatori del mondo del libro per ragazzi dati sulla produzione editoriale, recensioni, indicazioni bibliografiche, sondaggi. È inoltre una guida alla realtà degli enti che operano nel settore, con indirizzari di biblioteche, editori, librerie.
LiBeRWEB è facilmente raggiungibile dai principali motori di ricerca e raccomandato dai più importanti siti dedicati al mondo delle biblioteche dell'editoria e dell'infanzia. Nel 2007 il sito ha avuto una media di oltre 170.000 visitatori abituali mensili.

Bibliografie
Nell'ambito del Servizio di documentazione "Biblioteca Gianni Rodari" sono state realizzate molte bibliografie e proposte di lettura rivolte a bambini e ragazzi, dal 2004 disponibili nel sito della biblioteca.
Un'altra forte componente della proposta bibliografica passa attraverso i percorsi di lettura proposti da LiBeR e quelli realizzati dalle attività di Idest per le biblioteche, consultabili nella sezione del sito LiBeRWEB dedicata ai temi emergenti dal panorama dell'attuale letteratura per ragazzi.

Il Centro regionale di servizi per le biblioteche per ragazzi

Sulla base della convenzione tra Regione Toscana e Comune di Campi Bisenzio, presso la Biblioteca di Villa Montalvo è attivo il Centro regionale di servizi per le biblioteche per ragazzi toscane

 

Piazza Dante 36, 50013 Campi Bisenzio - Tel. 055 89591 Fax 055 891965
Partita Iva 00421110487 - comune.campi-bisenzio@postacert.toscana.it

  1. Valida il codice XHTML della pagina corrente - collegamento al sito, in lingua inglese, del W3C
  2. Valida il codice CSS - collegamento al sito esterno, in lingua inglese, del W3C
  3. Vai alla dichiarazione di accessibilità
  4. Vai alla dichiarazione di accessibilità