Contenuto della pagina

Il progetto di restauro

Il progetto di restauro firmato dagli architetti Ugo Perut e Firouz Galdo prevede il massimo di versatitlità attraverso strumenti che consentono di ampliare o ridurre il palcoscenico o i posti di platea, mentre attraverso una tribuna telescopica si possono realizzare spettacoli a scena centrale. Dal punto di vista architettonico viene interamente conservata solo la facciata originaria del teatro.
I lavori iniziati il 25 febbraio 2003 si sono conclusi nel 2007 ed il teatro è stato inaugurato il 9 febbraio 2007

 
Prospetto del teatro Dante, immagine sintetica

L'edificio

Il Teatro Dante è un fabbricato a forma rettangolare contenuto in un lotto aperto su tre lati. Il lato rivolto ad ovest affaccia sull'omonima piazza Dante e si contrappone, con la facciata storica e l'ingresso principale, alla sede del municipio della città di Campi Bisenzio. Il lato a sud affaccia su via Vittorio Veneto, mediante una porzione di giardino che filtra il rapporto tra fabbricato e sede carrabile. Il lato est, costituito prevalentemente dalla torre scenica, insiste su di un cortile condominiale attualmente adibito a parcheggio privato. Il lato nord infine, è in adiacenza con fabbricati residenziali, di altezza notevolmente inferiore.

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO