Contenuto della pagina

Un'estate tutta da leggere - Quarta edizione

Immagine di copertina del libretto Un'estate tutta da leggere
Immagine di copertina del libretto Un'estate tutta da leggere
 

Torna per il quarto anno consecutivo il progetto di promozione alla lettura per ragazzi tra gli 11 e i 14 anni, "Un'estate tutta da leggere", con una bibliografia che propone consigli di lettura per i mesi estivi.
Nelle scuole del territorio è in distribuzione un libretto che contiene una bibliografia composta da 37 titoli, a disposizione dei ragazzi in biblioteca per il prestito.
La bibliografia è frutto di un intenso lavoro partecipato realizzato insieme agli insegnanti delle scuole che hanno aderito alla proposta e mira a stimolare la passione per la lettura in una fascia delicata di età come quella dagli 11 ai 14 anni.
Adesso e per tutto il periodo estivo i giovani lettori potranno scegliere in biblioteca fra i libri selezionati tra: le novità editoriali di narrativa degli ultimi due anni, libri di approfondimento su tematiche di interesse generale, gli "intramontabili" ovvero grandi classici della letteratura e i libri consigliati direttamente dagli studenti nella sezione "Scelti da voi".
All'interno della pubblicazione è presente anche una scheda da staccare, nella quale i ragazzi potranno scrivere la recensione del libro che gli è piaciuto di più, partecipando così ad un concorso a premi.
Nello spazio accoglienza, presso la Biblioteca di Villa Montalvo, lo scaffale dedicato a questa proposta è a disposizione dei giovani lettori, che qui potranno ritirare anche il libretto.

L'iniziativa è un progetto di rete dello SDIAF, promosso  dall'Istituzione Sestoidee di Sesto Fiorentino, e dai Comuni di Campi Bisenzio e Signa, con il coordinamento della Biblioteca Ernesto Ragionieri di Sesto Fiorentino, la collaborazione della Biblioteca di Villa Montalvo di Campi Bisenzio, la Biblioteca comunale Boncompagno di Signa e il Centro regionale di servizi per le biblioteche per ragazzi toscane.

Libretto da sfogliare online

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO