Contenuto della pagina

XI Giornata Nazionale Amici dei Musei

Il Museo che...non c'è

Il territorio di Gonfienti fra l'età del Bronzo e l'età etrusca

Domenica 5 ottobre, alle ore 15, sarà possibile visitare - se le condizioni meteorologiche lo consentiranno - uno dei complessi residenziali dell'insediamento etrusco arcaico di Gonfienti, individuato a partire dalla seconda metà degli anni Novanta a seguito della realizzazione dell'Interporto della Toscana Centrale.
Si tratta di un edificio di circa 1.400 mq, con cortile centrale porticato, organizzato come le case arcaiche di Marzabotto, il centro vicino a Bologna che - insieme a Gonfienti - doveva controllare nel  VI e V secolo a.C.  la viabilità transappenninica e gli scambi commerciali fra questa parte di Etruria settentrionale ed i mercati dell'Adriatico. 
L'edificio è stato recentemente sottoposto ad un intervento di consolidamento delle strutture di fondazione e di messa in sicurezza dei piani pavimentali interni, con finanziamento della Fondazione Cassa di Risparmio di Prato, grazie all'interessamento della Provincia di Prato.
Nella stessa  occasione, verrà presentata l'App, realizzata dal PIN di Prato (Polo  Universitario Città di Prato, Laboratorio VAST-LAB, sotto la direzione del prof. Franco Niccolucci), scaricabile dai pannelli didattici dell'area archeologica.
Sarà inoltre possibile, nei locali del Mulino di Gonfienti messi a disposizione da Interporto, vedere alcuni reperti restituiti dagli scavi e la ricostruzione di parte del tetto del portico dell'edificio precedentemente ricordato, oltre ad un video dedicato all'area archeologica.
Seguirà un momento di confronto con le Autorità, per esaminare le possibili opportunità che questo straordinario patrimonio archeologico può offrire al territorio ed analizzare i problemi esistenti.

Per prenotare la partecipazione: Segreteria Associazione Pratese Amici dei Musei: tel. 0574.31465 (lunedì 10/12; da martedì a venerdì 17/19)                           

 

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO