Contenuto della pagina

Cancellate le scritte a Villa Rucellai e in Piazza della Resistenza

Intervento di cittadini volontari e del CNGEI

Pennellie vernici per cancellare scritte e graffiti dai muri. Tornano inazione i cittadini volontari e, questa volta, concentrano il lorointervento in uno degli angoli più suggestivi di Campi Bisenzio:Piazza della Resistenza e Villa Rucellai.
Ilprogetto di volontariato civico, lanciato dal Comune, intendeavvalersi del supporto di varie realtà del territorio che si mettonoa disposizione per piccoli interventi finalizzati al mantenimento deldecoro urbano.
Ivolontari, armati di pennelli e vernici, hanno eliminato dai palazzigraffiti e scritte.
"Lapartecipazione attiva dei cittadini - sottolinea l'Assessore alBenessere Urbano Riccardo Nucciotti - è parte fondamentale disensibilizzazione e di esempio concreto della necessità e volontàdi prendersi cura del patrimonio comune. Ringrazio per ladisponibilità a far parte di questo gruppo i cittadini, unadisponibilità che si sta allargando e che piace".
L'interventosi è reso necessario anche in seguito alle segnalazioni arrivateagli uffici comunali da parte di alcuni cittadini che hannoevidenziato la presenza di scritte indecorose nei muri.
"Rimediarei danni che altri hanno fatto è esempio di educazione civica e dirispetto per i beni comuni spiegano Nucciotti e il Sindaco EmilianoFossi - ma rappresenta anche un momento importante di integrazione.Fare cose insieme è un bisogno necessario per una comunità pluralecome quella di Campi".

L'interventodi pulitura è stato richiesto direttamente dal CNGEI - CorpoNazionale Giovani Esploratori ed Esploratrici Italiani onlus di CampiBisenzio; il Sindaco e l'Assessore ringraziano i volontari perl'intervento eseguito ed in particolare le giovani Francesca,Caterina, Elisa, Alissa e Alice.

 
 
 

 
foto sabato
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO