Contenuto della pagina

Come si vota

Ciascun elettore può votare una sola lista tracciando, con la matita copiativa, un segno sul simbolo della lista prescelta o nel rettangolo che lo contiene;

Ciascun elettore può anche esprimere fino a un massimo di tre voti di preferenza per candidati della lista votata. Nel caso di due o di tre preferenze espresse, queste devono riguardare candidati di sesso diverso, pena l'annullamento della seconda e della terza preferenza;

Il voto di preferenza deve essere espresso esclusivamente per candidati compresi nella lista votata;

Il voto di preferenza si esprime esclusivamente scrivendo, con la matita copiativa, nelle apposite righe tracciate a fianco del contras­segno della lista votata, il nome e cognome o solo il cognome dei candidati preferiti compresi nella lista medesima;

Nel caso di espressione di più voti di preferenza per candidati dello stesso sesso, ai fini dell'annullamento delle preferenze eccedenti la prima, l'ordine dei voti di preferenza, all'interno del rettangolo contenente il simbolo della lista votata, deve intendersi attribuito dall'alto verso il basso;

Nel caso in cui più candidati abbiano lo stesso cognome, si deve scrivere sempre il nome e il cognome e, se occorre, la data e il luogo di nascita;

Qualora il candidato abbia due cognomi, l'elettore, nel dare la preferenza, può scriverne uno solo, a meno che non vi sia possibilità di confusione con altri candidati.

Se l'elettore traccia un segno su più di un contrassegno di lista, il voto è nullo. La nullità è altresì determinata da ogni altro modo di espressione del voto diverso da quelli sopraindicati nel caso in cui sia manifesta l'intenzione dell'elettore di annullare la scheda o di rendere riconoscibile il voto.

 

Info: Ufficio Elettorale, tel. 055 8959457 e-mail: elettorale@comune.campi-bisenzio.fi.it

 

Normativa di riferimento

Legge n. 18/1979
Legge n. 64/2014

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO