1. Vai ai contenuti
  2. Vai al menu principale
  3. Vai al menu di sezione
  4. Vai al footer
Contenuto della pagina

Inviare una pratica edilizia

Ogni istanza, deposito, comunicazione, voltura ecc. rivolta al Servizio Edilizia Privata, anche per tramite del SUAP, deve essere effettuata in modalitą telematica

Destinazione d'uso residenziale

Destinazione d'uso non residenziale

Modalità di allestimento dei modelli di presentazione delle pratiche edilizie e relativi allegati tecnici

Tutta la documentazione deve essere allestita in formato PDF/A standard UNI A4 o A3 e sottoscritta digitalmente dal professionista delegato, ovvero avere l'estensione .p7m.

Ogni file deve contenere solamente una delle rappresentazioni richieste, planimetria di un singolo piano o sezioni o prospetti, riferita ad un solo stato rappresentativo (RILIEVO o MODIFICATO o SOVRAPPOSTO).
Su ogni file deve essere riportato in basso a destra la rappresentazione grafica dei punti cardinali con indicazione del solo Nord e la scala numerica in cui č stato redatto il disegno (1:50, 1:100 ecc) tramite il canonico righello bianco e nero.

Le istanze, depositi, comunicazioni ecc. contenenti files in formati diversi da quelli sopra indicati non saranno protocollate nč acquisite agli atti.Il corpo del messaggio della PEC o della trasmissione tramite portale STAR regionale deve obbligatoriamente contenere: 

  • tipologia della pratica;
  • estremi del titolare della pratica con codice fiscale/P.Iva;
  • ubicazione dell'immobile e/o dei lavori: via/p.zza, numero civico, interno e piano;
  • specifica di eventuali n.o., pareri, autorizzazioni da parte di Uffici, Enti, Autoritą esterne al Comune che si intende acquisire tramite il SUE o SUAP;
  • specifica di pareri di Servizi interni al Comune che si intende acquisire tramite SUE o SUAP.


Ultima Modifica: 05/10/2021

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO