Contenuto della pagina

I centri abitati del Comune di Campi Bisenzio

  1. La delimitazione dei centri abitati
  2. La denominazione dei centri abitati e delle località
  3. Normative
 

La delimitazione dei centri abitati

Stante quanto disposto dall'articolo 4 del Codice della Strada, la Giunta Comunale di Campi Bisenzio ha provveduto, con la Deliberazione n° 693 del 25 giugno 1993, aggiornata dalla Deliberazione n° 265 del 5 ottobre 2010, ad individuare i centri abitati rispondenti ai parametri dettati dall'articolo 3, comma 1°, punto 8, del D.Lgs 285/92 . Per centro abitato si deve infatti intendere un insieme di edifici quale raggruppamento continuo, ancorché intervallato  da strade, piazze, giardini o simili, costituito da almeno venticinque fabbricati e da aree ad uso pubblico con accessi veicolari e pedonali sulla strada.
La delimitazione è stata effettuata con riferimento all'edificato, o alle opere in corso di edificazione, al giugno 2010, tenendo presente che il limite territoriale di competenza è quello definito dai confini comunali riportati sul Decreto Dirigenziale della Regione Toscana del 7 settembre 2005 n° 5094.
La delimitazione del centro abitato coincide con quella riportata dal Regolamento Urbanistico Comunale in considerazione che è opportuno non generare differenziazioni per l'applicazione delle normative in materia di edificazione. Occorre infatti tenere presente che la delimitazione del centro abitato non solo influisce sulle norme di comportamento in materia di circolazione stradale (ad esempio sui limiti di velocità) ma rappresenta l'elemento di riferimento per le norme in materia di tutela delle strade, prime fra tutte quelle relative alle distanze dalle sedi stradali per le costruzioni, le recinzioni o la vegetazione dettate dal D.P.R. 495/92.
Nel Comune di Campi Bisenzio sono stati individuati 16 centri abitati, riportati su apposita planimetria allegata alla Deliberazione della Giunta Comunale.

 
Centro abitato
Planimetria dei centri abitati
 

 

La denominazione dei centri abitati e delle località

Ogni centro abitato possiede la propria denominazione, riportata sugli appositi cartelli stradali di ingresso e di fine posizionati lungo le strade.
Le denominazioni dei centri abitati sono:

 
  • CAMPI BISENZIO (capoluogo del Comune)
  • SAN PIERO A PONTI
  • SAN DONNINO
  • I BASSI
  • IL VALICO
  • SAN GIORGIO A COLONICA
  • SANT'ANGELO A LECORE
  • LA MADONNINA
  • POGGIO NUOVO
  • IL ROSI
  • CAPALLE
  • LIMITE
  • ZONA INDUSTRIALE TRE VILLE
  • ZONA INDUSTRIALE DI CAPALLE
  • ZONA INDUSTRIALE DI PRATIGNONE
  • ZONA INDUSTRIALE DI FIBBIANA
 

All'interno dei suddetti centri abitati sono presenti le seguenti località:

 

Nel centro abitato di Campi Bisenzio

  • LA VILLA
  • SANTA MARIA
  • SAN LORENZO
  • SAN MARTINO
  • CHIELLA
  • LE FRILLE
  • MACCIONE
 

Nel centro abitato di Capalle

  • MAIANO
 

Nel centro abitato di San Piero a Ponti

  • SAN GIUSTO
  • SAN CRESCI
  • GORINELLO
  • INDICATORE
 

Nel centro abitato di Sant'Angelo a Lecore

  • IL MAGGINO
  • GLI OLMETTI
  • FIASCHI
  • LE MOSCHE
 

Nel centro abitato della Zona Industriale di Fibbiana

  • FIBBIANA
 

Nel centro abitato della Zona Industriale di Capalle

  • TOMERELLO
 

Fuori dei centri abitati sono presenti le seguenti località:

  • PANTANO
  • FOCOGNANO
  • CILIEGIO
  • FORNELLO
  • PRATACCIO
  • CENTOLA
  • LE MICCINE
  • LE TORRI
  • IL LAZZARETTO
  • CROCICCHIO DELL'ORO
  • CARCERINA
  • CASTELLACCIO

 

Normative

Articolo 4 del Decreto Legislativo n° 285 del 30 aprile 1992 Codice della Strada;
Articolo 3, comma 1°, punto 8, del Decreto Legislativo n° 285 del 30 aprile 1992 Codice della Strada;
Articolo 5 commi 3°, 4°, 5°, 6°, 7° del Decreto del Presidente della Repubblica n° 495 del 16 dicembre 1992;
Circolare Ministeriale del 29 dicembre 1997 n° 6709/97;
Deliberazione della Giunta Comunale del 5 ottobre 2010 n° 265.


 

Ai sensi dell'art. 70 della L. 22 aprile 1941 n° 633  e D.Lvo  68/2003, il riassunto o la riproduzione di brani, disegni o comunque di parti della presente pagina informatica sono liberi solo se effettuati senza fine di lucro per uso di critica, di discussione, di insegnamento, di ricerca scientifica o per pubblica utilità ed a condizione che vengano accompagnati dalla menzione che la fonte di provenienza è il Comune di Campi Bisenzio - Ufficio Traffico.
Pagina realizzata da R. Menegatti anno 2015

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO