1. Vai ai contenuti
  2. Vai al menu principale
  3. Vai al menu di sezione
  4. Vai al footer
Contenuto della pagina

Toscana solidale: aiuti economici da parte della Regione Toscana alle famiglie con figli minori disabili


Legge Regione Toscana n. 54/2021

 

La Regione Toscana ha stabilito di aiutare le famiglie con figli minori disabili con un contributo annuale pari ad € 700,00 per ogni minore disabile in presenza di un'accertata condizione di handicap grave di cui all'art. 3, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104 (legge-quadro per l'assistenza, l'integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate).

Ai fini dell'erogazione del contributo è considerato minore anche il figlio che compie il diciottesimo anno di età nell'anno di riferimento del contributo.

L'istanza può essere presentata dalla madre o dal padre del minore disabile, o da chi esercita la potestà genitoriale, purché il genitore faccia  parte del medesimo nucleo familiare del figlio minore disabile, per il quale è richiesto il contributo.

Sia il genitore sia il figlio minore disabile devono essere residenti in Comune di Campi Bisenzio alla data di presentazione della richiesta.

Il genitore che presenta domanda e il figlio minore disabile devono far parte di un nucleo familiare convivente con un valore dell'Indicatore della situazione economica equivalente (I.S.E.E.) non superiore ad € 29.999,00.

 
 

Dove presentare la richiesta

 

Le istanze possono essere presentate a partire dal 10 gennaio 2022 presso lo Sportello polifunzionale e fino al termine inderogabile del 30 giugno 2022 (comunque entro il 30 giugno di ciascun anno di riferimento del contributo).

In alternativa è possibile inviare la domanda a mezzo pec (posta elettronica certificata) al seguente indirizzo comune.campi-bisenzio@postacert.toscana.it ricordandosi di allegare, in questo caso, copia del documento di identità del richiedente.

E' necessario allegare:

- copia I.S.E.E. in corso di validità, e comunque rilasciata nel 2022;
- copia del documento di identità del richiedente;
- per i cittadini extra comunitari il titolo di soggiorno;
- certificato l. 104/1992 relativo al minore da cui emerga la  condizione di handicap in stato di gravità di cui all'articolo 3, comma 3della legge 5 febbraio 1992, n. 104

Tempi

L'inserimento della istanza sul portale regionale viene effettuato entro 48 ore dalla consegna della pratica.

Costi

Non ci sono costi a carico del cittadino.

Come si prenota l'appuntamento

L'appuntamento può essere prenotato tramite richiesta telematica.

Unità organizzativa responsabile dell'istruttoria e del provvedimento finale

L'ufficio titolare del procedimento diinserimento della domanda di contributo è lo Sportello Polifunzionale che, in relazione alla nuova macrostruttura e al funzionigramma dell'Ente, è collocato nel Settore2  - Servizi alla persona

Potere sostitutivo in caso di inerzia

In caso di inerzia del responsabile del procedimento, limitatamente alle competenze dell'ufficio, ai sensi delladeliberazione della Giunta comunale 24/09/2013 n. 205, il potere sostitutivo  è esercitato dal Segretario generale

Modalità per ottenere informazioni

 

Possono essere chieste informazioni ulteriori rispetto alle spiegazioni contenute nella presente pagina:

1) all'indirizzo e mail urp@comune.campi-bisenzio.fi.it

2) al recapito telefonico 055/8959678 durante l'orario d'ufficio.

3) alla responsabile del servizio U.r.p. Luisanna Galluccio; e.mail l.galluccio@comune.campi-bisenzio.fi.it

Privacy l'Ufficio si conforma alla normativa europea e nazionale sul Trattamento Dati (regolamento U.e. 2016/679 - d.lgs 196/2003)



Ultima Modifica: 20/01/2022

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO