1. Vai ai contenuti
  2. Vai al menu principale
  3. Vai al menu di sezione
  4. Vai al footer
Contenuto della pagina

Con deliberazione n. 82 del 3.05.2022 la Giunta comunale ha approvato il nuovo "Disciplinare per il rilascio di attestati di idoneità alloggiativa e conformità igienico- sanitaria di cui al D.Lgs. n. 286/1998"e ha preso atto della nuova modulistica che il cittadino dovrà utilizzare per accedere al servizio.

 

Attestato di idoneità alloggiativa

Cos'è

L'attestazione è richiesta da persone di Paesi non facenti parte dell'Unione Europea per i seguenti motivi:
-rilascio permesso di soggiorno Ce lungo soggiornanti ( ex Carta di Soggiorno - art.16 comma 4 lett.b), DPR 31.08.1999 n.394 );
-contratto di soggiorno per lavoro subordinato ( art.5 bis Dlgs.n.286/1998 );-permesso di soggiorno per motivi familiari ( art.30 Dlgs n.286/1998 e ss.mm.ii);
-nulla osta al ricongiungimento familiare ( art.29, comma 3 lettera a del Dlgs n.286/1998 come modificato dalla Legge n.94/2009 ).
Essa è un documento con il quale si dichiara che un'abitazione rientra nei parametri previsti dalla vigente normativa (Decreto del Ministro della Sanità del 5.07.1975 e successive modifiche) e in particolare:
-che è idonea ad ospitare un determinato numero di persone rispetto ai vani di cui è composta ed alla sua superficie complessiva;
-nei casi previsti (ricongiungimento familiare e permesso di soggiorno per motivi familiari),anche che è dotata dei requisiti igienico-sanitari previsti dal D.M. Sanità del 5 luglio 1975 e s.m.i.

Chi può chiederlo

L'attestato può essere chiesto:
- dal proprietario dell'alloggio o da titolare di diritto di abitazione o usufrutto;
- dall'inquilino titolare del contratto di locazione o dal comodatario;
- dalla persona che è residente, domiciliata o ospite nell'abitazione.

NOTA BENE:
I richiedenti di permesso di soggiorno CE lungo soggiornanti (ex carta di Soggiorno) ove NON abbiano la residenza nell'alloggio devono compilare il modulo "DOMANDA" anche nella parte in cui si dichiara di aver presentato VARIAZIONE DI RESIDENZA.

 

Come fare la domanda

La domanda deve essere presentata esclusivamente con l'aiuto degli operatori dello Sportello Accoglienza Cittadini Stranieriubicato nel Palazzo comunale piazza Dante n. 37 piano terreno, previo appuntamento.

La domanda è presentata in originale utilizzando la modulistica predisposta dal Comune, compilata in tutte le sue parti, e dovrà essere corredata della seguente documentazione:
1. copia di idoneo documento di identità in corso di validità del richiedente. Se il richiedente è straniero è necessario allegare copia del titolo di soggiorno in corso di validità; in caso di rinnovo presentare anche la ricevuta postale della richiesta di rinnovo. Nel caso di primo ingresso per motivi di lavoro o di studio presentare fotocopia del visto di ingresso.

NOTA BENE: 
le firme sui documenti devono essere leggibili.

2.copia del contratto registrato di compravendita/locazione/comodato d'uso in corso di validità dell'alloggio. Se il contratto è scaduto presentare eventuale rinnovo, o in mancanza l'interrogazione di contratto. Nel caso di sublocazione allegare anche il contratto di locazione fra proprietario e sub-locante.

NOTA BENE: I dati identificativi del contratto (data, estremi registrazione)devono essere inseriti anche nel modulo "DOMANDA".

3.
solo se il richiedente è OSPITE: modulo "DICHIARAZIONE OSPITALITA'"compilato e sottoscritto dall'ospitante accompagnato dalla copia del documento di identità valido di chi firma (se straniero è necessario allegare copia del titolo di soggiorno in corso di validità, in caso di rinnovo presentare anche la ricevuta postale della richiesta di rinnovo).

Casi particolari:
- Se l'ospitante non è residente nell'alloggio deve indicarne la motivazione nel modulo;
- Se il richiedente è assegnatario di un alloggio del Comune di Campi Bisenzio gestito da Casa s.p.a, deve essere allegata oltre alla copia del contratto o del verbale di consegna delle chiavi, anche l'autorizzazione all'ospitalità rilasciata da Casa s.p.a.;
- Se il richiedente è ospite presso una residenza sociale collettiva deve essere allegato anche un documento comprovante l'assegnazione delle stanze in uso al nucleo familiare e l'autorizzazione all'ospitalità dell'Ente gestore della residenza.

4.
la seguente documentazione tecnica:

a. visura catastale
aggiornata (a massimo sei mesi prima della domanda) dell'alloggio;
b. uno dei seguenti documentiPlanimetria catastale dell'alloggio rilasciata dall'Agenzia del Territorio di Firenze in copia conforme all'originale, (non ridotta, non ingrandita, non parziale) ed in scala 1:200, quotata e dimensionata OPPURE Fotocopia integrale (non ridotta, non ingrandita, non parziale, leggibile e completa di tutti i dati identificativi dell'alloggio: indirizzo, numero civico, piano, foglio, particella e subalterno) della planimetria dell'alloggio depositata presso una Pubblica Amministrazione, quotata e dimensionata, OPPURE Pianta o rilievo (in originale) dell'alloggio in scala 1:50 o 1:100 redatta da un tecnico abilitato all'esercizio della professione, contenente l'indicazione delle altezze, timbrata e firmata in originale dal tecnico, riportante la seguente dicitura: "Rilievo appartamento per civile abitazione, posto in Campi Bisenzio, via .... n.c. ......Piano... Interno.... Scala disegno:...".

Casi particolari
:
- nel caso in cui si disponga di una sola parte dell'alloggio, questa deve essere precisamente indicata sulla planimetria allegata con data e firma leggibile del proprietario dell'alloggio e del richiedente.;
- nel caso in cui l'alloggio sia in categoria A10, documentazione comprovante che l'alloggio è ad USO PROMISCUO abitazione/ufficio (per es. fornitura utenze come residenza, tassa smaltimento rifiuti per residenza, ricevuta pagamento tasse per prima casa);

5. Modulo "DICHIARAZIONE PROPRIETARIO" 
in originale*, compilato in tutte le sue parti e sottoscritto dal proprietario dell'alloggio, sulla conformità dell'alloggio alla planimetria catastale allegata alla domanda, con data e firma leggibile, accompagnata dalla copia del documento d'identità valido di chi firma (e, se straniero, da copia del titolo di soggiorno incorso di validità: in caso di rinnovo, anche ricevuta postale di richiesta di rinnovo).

NOTA BENE:
Nei casi di ricongiungimento familiare e permesso di soggiorno per motivi familiari il modulo deve essere compilato ANCHE nella parte relativa ai requisiti igienico-sanitari o, in alternativa, corredato da dichiarazione di un tecnico che li attesti.

*Nel caso in cui il richiedente non abbia la possibilità di presentare in originale la dichiarazione del proprietario, questa potrà essere trasmessa tramite l'indirizzo di posta elettronica del proprietario all'indirizzo accoglienza@comune.campi-bisenzio.fi.itcon copia del documento di identità del proprietario e successivamente spedita: o in originale all'indirizzo "Ufficio Casa del Comune di Campi Bisenzio - Piazza Dante 37, 50013 Campi Bisenzio (FI), o via pec all'indirizzocomune.campi-bisenzio@postacert.toscana.it

Casi particolari (v. sezioni C, D, E del MODULO):

- nel caso in cui il proprietario dell'alloggio sia deceduto, deve essere allegata la dichiarazione a firma di uno dei legittimi eredi completa degli estremi della denuncia di successione;
- nel caso in cui la procedura di successione non si sia conclusa entro 12 mesi consecutivi dal decesso del proprietario, deve essere allegata la dichiarazione sostitutiva di atto notorio ai sensi del D.P.R. 445/2000, con data e firma leggibile di uno dei legittimi eredi indicante la motivazione del ritardo;
- nel caso in cui a nome del proprietario agisca un terzo soggetto (procuratore generale, speciale, amministratore di sostegno o tutore) deve essere allegata copia dell'atto di nomina;
- nel caso in cui nel compilare i moduli si riscontrino discordanze (riguardanti ad esempio gli estremi dell'immobile, o il nominativo del proprietario) deve essere indicata la motivazione;
- se il proprietario risiede nello stesso edificio in altro appartamento deve indicare gli estremi catastali dell'appartamento nel quale risiede.

6. EVENTUALE E IN ALTERNATIVA ALLA DICHIARAZIONE DEL PROPRIETARIO: MODELLO "
SCHEDA TECNICA DI VALUTAZIONE DELL'ALLOGGIO" in originale, compilata, firmata e timbrata da un tecnico abilitato e corredata da copia del suo documento di identità e la planimetria catastale in scala, aggiornata e corrispondente allo stato di fatto o, in alternativa, il rilievo planimetrico in scala, rispondente allo stato di fatto.

NOTA BENE: 
La scheda viene presentata in alternativa al modulo "DICHIARAZIONEDEL PROPRIETARIO" , tuttavia: deve comunque essere accompagnata da apposita autorizzazione alla presentazione sottoscritta dal proprietario dell'alloggio e corredata da suo documento di identità in corso di validità; non esonera il proprietario dalla responsabilità in caso di rilevate difformità.

7.
una marca da bollo da Euro 16,00 da apporre sulla richiesta  ed una marca da bollo da Euro 16,00 per il ritiro del certificato;

8. ricevuta pagamento diritti di segreteria, pari ad  Euro 30,00.
Il diritto è dovuto nella misura minima di Euro 5,16 qualora il richiedente presenti, contestualmente alla domanda di richiesta dell'attestato di idoneità alloggiativa, la certificazione ISEE incorso di validità, dalla quale risulti un ISEE con valore pari o inferiore a Euro 8.000,00.

N.B.: Per le domande presentate a seguito di richiesta di appuntamento precedente al 1 giugno 2022 si continuerà a fare riferimento alla precedente modulistica (nonché al precedente disciplinare).

Il sistema di pagamento

Il pagamento viene consentito solo tramite PagoPa (sistema di pagamenti elettronici per le Pubbliche Amministrazioni). L'avviso di pagamento è generato dallo Sportello Accoglienza, e consegnato ai cittadini, che provvederanno al versamento.

 

Iter procedura

La domanda è debitamente compilata e sottoscritta, e presentata dal richiedente allo Sportello Accoglienza, che la trasmette all'Ufficio Casa.
L'eventuale carenza della documentazione presentata verrà comunicata e comporterà l'interruzione dei termini della procedura fino all'integrazione della documentazione mancante. La domanda verrà archiviata trascorsi 30 giorni dalla richiesta di integrazioni, senza che le stesse siano state fornite.
L'istruttoria, nei casi previsti dall'art. 6 comma 3 del Nuovo disciplinare approvato con delibera di G.C. n. 82 del 3.05.2022, comprenderà anche sopralluoghi nell'alloggio, ad opera dei tecnici incaricati dal Comune, che provvederanno a contattare il richiedente ai recapiti forniti.
L'attestato è ritirato personalmente dall'interessato, contattato dall'Ufficio casa, oppure da persona delegata (MODULO DELEGA al ritiro del certificato). Se l'attestato non viene ritirato entro 180 giorni dalla data di rilascio la domanda viene archiviata. L'attestato ha validità di 6 mesi dalla data del rilascio, ai sensi dell'art.41 DPR 445/2000.

Ai sensi dell'art. 9 comma 4 del disciplinare "[...] Nel caso in cui è richiesto un nuovo certificato, per le stesse finalità e per lo stesso immobil , per il quale è stata precedentemente rilasciata certificazione non più in corso di validità, il certificato è rilasciato previa dichiarazione del richiedente e del proprietario, che nulla è cambiato nello stato dell'immobile rispetto alla precedente pratica di cui vengano indicati gli estremi. [...].




 

Modulistica

 

Informazioni

Per informazioni, assistenza alla compilazione dei moduli, consegna della domanda correttamente compilate e complete degli allegati previsti rivolgersi previo appuntamento a:
Sportello Accoglienza cittadini stranieri
Palazzo comunale - piazza Dante n. 38- Campi Bisenzio (telefono 055/8959302) mail accoglienza@comune.campi-bisenzio.fi.it 
Per fissare un appuntamento si può telefonare solo il giovedì dalle ore 14.00 alle 15.30 o inviare una e mail aaccoglienza@comune.campi-bisenzio.fi.it.
Per il ritiro dell'attestato rivolgersi all'ufficio Casa, telefono 0558959344 - mail: ufficiocasa@comune.campi-bisenzio.fi.it.

 

Termine di conclusione del procedimento

Il termine di conclusione del procedimento è fissato in 90 giorni dalla data in cui la documentazione è completa.

 

IMPORTANTE - SOPRALLUOGHI TECNICI

Si informano i cittadini che nei sopralluoghi tecnici effettuati presso gli alloggi, al fine di verificare l'idoneità degli stessi, verranno svolti i controlli sintetizzati nella seguente scheda, di cui è possibile scaricare la traduzione  da albanese, arabo, cinese, francese, inglese e urdu:



Ultima Modifica: 30/04/2024

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO