Contenuto della pagina

Misura straordinaria e sperimentale per la prevenzione dell'esecutività degli sfratti per morosità "incolpevole".

In cosa consiste

Si tratta di un avviso pubblico che viene indetto dal Comune di Campi Bisenzio, dal 2013,  in attuazione delle deliberazioni della Giunta regionale Toscana n. 250/2013 e n. 1089/2013,  per evitare o procastinare l'esecuzione di sfratti dovuti a morosità "incolpevole".

In caso di comprovata non colpevolezza della morosità è possibile ottenere contributi a copertura, totale o parziale, della morosità maturata (erogati direttamente al locatore creditore che sospenda la procedura e/o l'esecuzione dello sfratto in corso) o contributi atti a permettere di assumere in locazione un nuovo alloggio.

 

Come si partecipa al Bando

L'avviso pubblico prevede il possesso di determinati requisiti che, a titolo meramente esemplificativo, possono essere schematizzati come segue:

  • cittadinanza italiana o comunitaria o, per i cittadini extracomunitari, possesso di carta di soggiorno o possesso di permesso di soggiorno in corso di validità;
  • residenza in Comune di Campi Bisenzio alla data di pubblicazione dell'avviso pubblico, nell'alloggio oggetto della procedura di sfratto;
  • titolarità di un contratto di locazione, regolarmente registrato, di una unità immobiliare ad uso abitativo;
  • possibilità di documentare la perdita o la sensibile diminuzione della capacità reddituale, causa della morosità, per motivi come, a titolo di esempio: licenziamento o dimissioni volontarie (queste ultime solo se riconducibili ad una prolungata mancata retribuzione); accordi aziendali o sindacali con riduzione dell'orario di lavoro; cassa integrazione, collocazione in stato di mobilità, mancato rinnovo di contratti a termine o di lavoro atipico; cessazione di attività libero-professionali o di imprese registrate alla C.C.I.A.A., aperte da almeno 12 mesi, o consistente flessione dell'attività o del reddito derivante;  malattia grave, infortunio o decesso di un componente il nucleo familiare che abbia comportato la riduzione del reddito; modificazione del nucleo familiare con perdita di una fonte di reddito;
  • procedimento di intimazione di sfratto per morosità per il quale non è ancora intervenuto il provvedimento di convalida o uno per cui è intervenuta la convalida ma non c'è stata ancora l'esecuzione;
  • rispetto dei limiti di reddito previsti, dimostrati da modello I.S.E.E. in corso di validità.
 

A chi rivolgersi

A seguito della pubblicazione dell'avviso pubblico potranno essere chieste informazioni all'Ufficio casa  del Comune di Campi Bisenzio e si potrà scaricare dal sito tutta la documentazione e la modulistica necessarie alla presentazione della domanda.

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO