Contenuto della pagina

Insegne provvisorie di esercizio

  1. Cosa si intende per insegna provvisoria di esercizio
  2. Esporre l'insegna provvisoria di esercizio
  3. Ottenere l'autorizzazione per esporre l'insegna provvisoria di esercizio
  4. Normative
 

Cosa si intende per insegna provvisoria di esercizio

Per insegna provvisoria di esercizio si intende un elemento bidimensionale, non luminoso, in materiale non rigido, munito di appositi ancoraggi alle estremità, che viene collocato sull'edificio o nelle pertinenze di una attività al fine di renderne nota l'individuazione da parte dei cittadini.
L'insegna provvisoria deve riportare esclusivamente i dati identificativi dell'attività a cui è riferita, e quindi non può comprendere messaggi pubblicitari per la vendita di prodotti o per la promozione di servizi. Altresì l'elemento non dovrà causare disturbo o pericolo alla circolazione stadale e quindi dovranno essere adottate particolari cautele nell'uso di colori o immagini. Pur essendo ammessi i logotipo, non potranno essere riportati segnali stradali oppure utilizzate superfici riflettenti che possono causare abbagliamento.


 

Esporre l'insegna provvisoria di esercizio

L'esposizione dell'insegna provvisoria di esercizio in vista di aree ad uso pubblico è soggetta all'ottenimento della preventiva Autorizzazione del Comune nonché dell'Ente proprietario della strada ubicata fuori dei centri abitati se diverso dal Comune. L'Autorizzazione comunale ha validità fino ad un massimo di giorni 90 nel corso di un anno solare ed implica il pagamento dell'imposta di pubblicità se dovuta.
Non è necessaria l'autorizzazione per tutte le insegne provvisorie di esercizio di superficie fino a 300 cmq. o se collocate nelle vetrine o sulle porte dell'attività a cui sono riferite se di superficie fino a 2,00 mq..
Le insegne provvisorie di esercizio dovranno rispettare quanto disposto dall'articolo 10 del vigente Regolamento Comunale per la Disciplina della Pubblicità, delle Pubbliche Affissioni e delle Frecce Private di Indicazione, e dovranno avere forma e consistenza di uno striscione o di uno stendardo così come imposto dall'articolo 9 comma 4° del citato Regolamento..
La superficie per ogni insegna provvisoria di esercizio non dovrà quindi superare i mq. 8,00 riferiti ad ogni direttrice di marcia se trattasi di striscione, oppure i mq. 2,50 riferiti ad ogni direttrice di marcia se trattasi di stendardo.
Il posizionamento delle insegne provvisorie di esercizio dovrà rispettare, fuori dei centri abitati, le distanze prescritte dall'articolo 51, commi 1°, 2°, 3°, 5° e 6° del D.P.R. 495/92, mentre all'interno dei centri abitati  dovrà rispettare le distanze prescritte dall'articolo 8, commi 3° e 4° del vigente Regolamento Comunale per la Disciplina della Pubblicità, delle Pubbliche Affissioni e delle Frecce Private di Indicazione.

 

 

Ottenere l'autorizzazione per esporre l'insegna provvisoria di esercizio

L'autorizzazione per esporre una insegna provvisoria di esercizio viene rilasciata solo se tale elemento è collocato in attesa di ottenere l'autorizzazione per l'insegna definitiva o per sostituire temporaneamente l'insegna permanente già autorizzata.
Per ottenere l'autorizzazione occorre presentare l'apposito modello di richiesta al Comune da far pervenire, in bollo (per gli enti pubblici, le O.N.L.U.S. e in tutti quei casi esenti da imposta di bollo citare gli estremi di legge e l'articolo che dispone l'esenzione) e con firma in originale, almeno 30 giorni prima della data di inizio dell'esposizione, all'Ufficio Traffico Comunale - Sezione Segnaletica e Pubblicità Temporanea -, oppure al Protocollo Generale del Comune.
Per compilare il modello di richiesta occorre conoscere:

 
  • Le generalità complete del richiedente;
  • Il numero di codice fiscale del richiedente;
  • La denominazione, ragione sociale e sede della ditta, Associazione, ecc... a cui si riferisce l'insegna provvisoria;
  • L'individuazione del luogo dove si vuole esporre l'insegna provvisoria (via e numero civico);
  • Il periodo nel quale dovrà essere effettuata l'esposizione (non superiore a 90 giorni nell'anno solare);
  • Il numero e la data dell'Autorizzazione per l'insegna permanente che è da sostituire temporaneamente oppure il numero e la data di protocollo della richiesta di Autorizzazione per l'insegna permanente da installare;
  • Un recapito telefonico per le comunicazioni da parte degli uffici comunali.
 

Il richiedente l'Autorizzazione deve essere sempre persona fisica avente titolo reale.
Alla richiesta deve essere allegata:

 
  • La relazione tecnica illustrativa dei materiali utilizzati e dei sistemi di ancoraggio;
  • Un estratto aerofotogrammetrico, in scala non inferiore a 1:2000, con l'indicazione in colore rosso del punto di installazione;
  • Il bozzetto a colori dell'insegna provvisoria di esercizio con indicazione delle dimensioni;
  • Fotografie del luogo di installazione con evidenziato il posizionamento dell'insegna provvisoria richiesto;
  • La fotocopia di un documento di riconoscimento del richiedente in corso di validità.
 
 

Il rilascio dell'autorizzazione avviene entro 30 giorni dalla richiesta.
Per il ritiro dell'Autorizzazione l'interessato dovrà presentarsi presso la Ditta I.C.A. s.r.l., con sede in Campi Bisenzio, piazza Unità D'Italia n° 7, tel. 055 8970943, consegnando una ulteriore marca da bollo da €. 16,00 da applicare sull'Autorizzazione rilasciata, salvo esenzione.


 

Normative

Articolo 23 del D.Lgs 30 aprile 1992 n° 285 Codice della Strada;
Articoli 47, 48, 49, 51, 52, 53, 54, 55, del D.P.R. 16 dicembre 1992 n° 495;
Decreto Legislativo 15 novembre 1993 n° 507;


 

Ai sensi dell'art. 70 della L. 22 aprile 1941 n° 633  e D.Lvo  68/2003, il riassunto o la riproduzione di brani, disegni o comunque di parti della presente pagina informatica sono liberi solo se effettuati senza fine di lucro per uso di critica, di discussione, di insegnamento, di ricerca scientifica o per pubblica utilità ed a condizione che vengano accompagnati dalla menzione che la fonte di provenienza è il Comune di Campi Bisenzio - Ufficio Traffico.
Pagina realizzata da R. Menegatti anno 2015

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO