Contenuto della pagina

Attività edilizia libera art.136 L.R. 65/2014

Disciplina del procedimento

Le comunicazioni di attività edilizia libera sono disciplinate dall'art.136 L.R. 65/2014. In particolare senza alcuna comunicazione al Comune si possono eseguire  opere di manutenzione ordinaria, interventi volti all'eliminazione delle barriere architettoniche purché non prevedano realizzazione di rampe o ascensori esterni, opere temporanee per attività di ricerca nel sottosuolo, movimenti di terra riguardanti l'esercizio dell'attività agricola, installazione di serre temporanee e stagionali ancorate a terra e prive di opere murarie, installazioni per l'appostamento fisso per l'esercizio dell'attività venatoria. 
Possono essere eseguiti senza alcun titolo abilitativo edilizio ma previa comunicazione di inizio lavori le seguenti opere di cui all'art.136 comma 2: manutenzione straordinaria che non riguardi parti strutturali dell'edificio con le quali si possono anche frazionare o accorpare unità immobiliari, la realizzazione di impianti di colture poliennali e movimenti di terra a fini agricoli, opere temporanee da rimuovere al cessare dell'attività e comunque entro 90 giorni, pavimentazione e finitura di spazi esterni anche per realizzazione di aree di sosta, intercapedini interrate, vasche di raccolta delle acque, volumi tecnici interrati, manufatti temporanei di cui all'art.70 comma 1 L.R. 65/2014, modifiche interne di tipo edilizio da eseguire su immobili con destinazione diversa dalla residenziale anche comportanti mutamento della destinazione d'uso. 
Nello specifico, nel caso dell'esecuzione delle opere indicate all'art. 136 comma 2 lett. a) a bis), a ter), f bis), f ter) ed f quater), la comunicazione (CILA) è corredata da una dichiarazione asseverata da un tecnico professionista con la quale certifica la conformità al regolamento urbanistico comunale e al regolamento edilizio dell'intervento. 

 

Dove rivolgersi

L'ufficio competente a ricevere le comunicazioni di attività edilizia libera (CILA e CIL) è il Servizio Edilizia Privata del Comune.
 

Modalità di presentazione

 

Modulistica

Di seguito si riportano i modelli adottati per la comunicazione di attività edilizia libera:
 

 

Costi di presentazione

La CILA è soggetta a pagamento dei diritti di segreteria stabiliti dal Comune, mentre la CIL è gratuita. Entrambe non sono soggette ad imposta di bollo.

 

Sanzioni

  • € 333,33 se la CILA viene depositata durante il corso dei lavori;
  • € 1.000,00 se la CILA viene depositata dopo l'avvenuta esecuzioni dei lavori.
 

Cartografia

L'estratto cartografico del R.U.C. in scala 1:2000 è disponibile nella sezione Regolamento Urbanistico comunale vigente.

Più in generale tutta la cartografia è disponibile alla pagina Pianificazione e governo del territorio.

 

Normativa

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO