Contenuto della pagina

Condono edilizio

Requisti del richiedente

La documentazione inerente la richiesta di definizione e rilascio del condono edilizio può essere presentata dall'intestatario della pratica, dall'attuale proprietario o suo delegato (es. professionista incaricato previa presentazione di apposita procura).
La domanda, redatta tramite il modello reperibile nella presente pagina, deve essere trasmessa completa degli allegati obbligatori, esclusivamente tramite posta elettronica certificata al seguente indirizzo: comune.campi-bisenzio@postacert.toscana.it, indirizzata al Servizio Edilizia Privata.
Non sono ricevibili le richieste inviate da persona delegata senza che alla PEC sia allegata apposita procura.

 
 

Dove rivolgersi

La richiesta di rilascio del condono edilizio deve essere indirizzata allo Sportello Unico per l'Edilizia (SUE), telematicamente inviando tutta la documentazione all'indirizzo PEC del Comune di Campi Bisenzio.
Tutti i documenti inviati devono essere sottoscritti digitalmente (.p7m).
I formati di invio devono obbligatoriamente essere in standard A/4 o A/3 con estensione PDF/A. 

 

Disciplina del procedimento

Le richieste sono gestite secondo l'ordine cronologico di presentazione. Ogni procedimento è disciplinato secondo la legge in base alla quale è stato richiesto: Legge n.47/1985, Legge n.724/1994 e Legge Regionale n.53/2004.
A seguito del rilascio del condono edilizio, il Servizio Edilizia Privata procede a comunicare al richiedente l'esito tramite invito al ritiro dell'atto autorizzativo.
Il ritiro si effettua nei giorni di apertura al pubblico.

 

Modulistica ed allegati

 

Costi

 

Normativa di riferimento

  • Legge n.47/1985 - norme in materia di controllo dell'attività urbanistico-edilizia, sanzioni amministrative e penali;
  • Legge n.724/1994 art.39;
  • Legge Regionale n.53/2004 - norme in materia di sanatoria edilizia straordinaria;
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO